The Batman: Hideo Kojima commenta il film e Robert Pattinson

hideo-kojima-overdose

Hideo Kojima, come sappiamo, è un grande appassionato di cinema. Il game creator difficilmente manca un appuntamento in sala col grande schermo. L’ultimo è stato con The Batman. Il film diretto da Matt Reeves vede Robert Pattinson come protagonista nei panni di Bruce Wayne, alter ego del crociato col mantello.

Il grande successo riscosso dal film al botteghino ha contagiato anche Kojima che si è detto estasiato da alcune particolari scelte registiche e, più in particolare, del modo nel quale Pattinson ha interpretato il protagonista della storia. In una serie di post pubblicati su twitter, Kojima ha detto di avere apprezzato come in si assista ad un allontanamento dalla classica rappresentazione dell’uomo pipistrello. Fino a questo momento é sempre stato ritratto come dotato di una massa muscolare importante e piuttosto dura. Un fisico frutto di allenamenti in palestra e di una dieta ricca di proteine. Se pensiamo alle più recenti interpretazioni é facile capire cosa intenda. Il Batman di Pattinson, rispetto a Christian Bale e Ben Affleck, ha sì un fisico atletico ma più simile a quello di un ballerino di danza classica. Muscoli flessibili e agili che consentono movimenti rapidi e precisi.

Secondo Kojima c’è una scena all’interno del film che rende bene l’idea. Non si tratta di uno spoiler, state pure tranquilli. Ad un certo punto potremo vedere l’attore principale in casa sua mentre sposta alcni mobili a torso nudo. Poche inquadrature che hanno però convinto Kojima dell’ottimo lavoro di Pattinson. Sempre a proposito della stessa scena, Hideo ha detto di avere apprezzato il non utilizzo di cliché tipici dei film di che mostrano i corpi nudi solo sotto la doccia o in scene di allenamento. Uno stilema fin troppo abusato su pellicola.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

A proposito di The Batman, Kojima conclude affermando di esser quasi certo che ci sia un dettaglio che rappresenta, in qualche modo, un nascosto omaggio a Twilight, uno dei primi lavori di Pattinson. Secondo Kojima, la scelta di far tenere al protagonista gli occhiali da sole anche in un momento all’interno è interpretabile come sottile ‘battuta’. Un richiamo al personaggio di Edward Cullen e alla sua particolare pelle.

Voi avete visto The Batman? Cosa ne avete pensato? Per i critici è la migliore interpretazione dai tempi de Il Cavaliere Oscuro.

Fonte: Gamespot