The Evil Within: la versione Xbox Game Pass per PC è paragonabile a una remastered. Ha anche la modalità in prima persona!

The Evil Within

The Evil Within è uno dei venti titoli che hanno raggiunto Xbox Game Pass la scorsa settimana, e questo potrebbe aver ridato effettivamente nuova vita al titolo. La versione PC del gioco data appunto con Xbox Game Pass PC ha subito dei miglioramenti sostanziali rispetto all’originale, tanto da essere considerabile una vera e propria Remastered.

Banner Telegram Gametimers 2

Questi miglioramenti sono netti anche rispetto alla già presente versione PC su Steam e rendono il gioco decisamente . La novità più importante riguarda senza alcun dubbio la possibilità di impostare, nel menù delle opzioni, la visuale in prima persona. Con essa, l’esperienza di gioco già di per se cambia profondamente rispetto all’originale.

È stata aggiunta anche la posssibilità di giocare con munizioni infinite, l’ideale per sfogare la nostra tensione verso le temibili amenità che affronteremo nel gioco. Oltre ad essa, però, sono da menzionare anche i veri e propri miglioramenti tecnici che contribuiscono a rendere il gioco più piacevole.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Innanzitutto è possibile poter impostare finalmente l’ampiezza del campo visivo (FOV) e l’oscillazione della telecamera. Il sistema di stamina è stato inoltre bilanciato, permettendo questa volta di correre per 5 secondi anziché 3. Infine, è stata migliorata nettamente l’ottimizzazione generale del gioco, il quale riesce finalmente a girare in maniera molto fluida.

Buone notizie riguardano anche i contenuti, dal momento che il gioco comprende anche tutti i DLC pubblicati. Insomma, ci troviamo di fronte al The Evil Within definitivo, grazie a questi aggiornamenti che, stranamente, nemmeno sono stati menzionati da Microsoft o Bethesda. Ad accorgersene sono stati infatti i giocatori, i quali hanno riportato la notizia su ResetEra.

Arrivati a questo punto, ci chiediamo se vedremo o meno questi miglioramenti anche sulla versione Xbox Series S e Xbox Series X del gioco; dal momento che esso gira attualmente in retrocompatibilità. In ogni caso, che ve ne pare? Gli darete una chance? Ditecelo nei commenti, come sempre.

Fonte: ResetEra