Ubisoft: Google Stadia permetterà la nascita di una nuova generazione di giochi

Google Stadia

Manca poco più di un mesetto al lancio di Google Stadia, con Ubisoft che sarà uno dei partner principali della piattaforma. Al lancio saranno sei i titoli supportati, a cui se ne aggiungeranno altri nei mesi successivi: Assassin’s Creed Odyssey, Tom Clancy’s The Division 2, Tom Clancy’s Ghost Recon Breakpoint, Just Dance 2019, The Crew 2, e Trials Rising.

Intervistato dalla rivista MCV ha parlato l’Executive Director per l’Europa, Alain Corre che ha parlato delle potenzialità della piattaforma e la spinta all’innovazione di Ubisoft.

“Ci siamo sempre mossi tempestivamente sulle nuove tecnologie in passato, che si sia trattato della Wii con il Wiimote o del Kinect per esempio. E pensiamo che le tecnologie di streaming e cloud gaming stanno portando qualcosa di nuovo nel settore. Ci piace l’idea di offrire più opzioni agli utenti. Indipendentemente dal fatto che siano tradizionalisti acquistando copie fisiche, li scaricano o preferiranno lo streaming, tutto sta nell’offrirgli nuove possibilità. E attireremo nuove categorie di giocatori in questo modo”, ha dichiarato Corre.

“Alcune persone non vogliono comprare una console o beni fisici, o in alcune nazioni ritengono più conveniente lo streaming dei giochi. Quindi lo streaming ci garantirà due cose. Primo la possibilità di creare nuovi giochi. Con le capacità dei server cloud, saremo in grado di realizzare una nuova generazione di titoli in pochi anni. I server permetteranno ai nostri sviluppatori di introdurre più Intelligenza Artificiale, più personaggi, più NPC, e un sistema di distruzione realistico. Inoltre lo streaming permetterà l’accesso ai videogiochi anche in alcune regioni”, ha aggiunto il dirigente.

Fonte: wccftech

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.