Windows 11: Tutte le CPU Intel e AMD compatibili. Tanti utenti saranno tagliati fuori!

Windows 11 Microsoft

Dopo la presentazione fatta ieri da del nuovo Windows 11, sono stati svelati anche i requisiti di sistema e quelle che saranno le CPU AMD e Intel compatibili.

Come avrete già saputo, Windows 11 sarà un sistema operativo che traccia un netto solco col passato. Non solo a livello software, ma anche a livello hardware. La prima novità è che supporterà unicamente le CPU a 64 bit. Questo taglierà fuori una grossa fetta di utenti che non hanno un sistema recentissimo benché ancora funzionante e performante.

I requisiti di sistema minimi sono piuttosto chiari. Ma per una maggior sicurezza Microsoft ha stilato due lunghi elenchi di CPU supportate, uno dedicato ai processori Intel e uno dedicato ai processori AMD. Come potrete facilmente immaginare, tantissime generazioni di CPU non saranno supportate, questo a partire dalle prime sette generazioni di processori Intel Core.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Non esiste una distinzione temporale precisa in a cui prima o dopo di essa le CPU sono supportate o meno. Si tratta piuttosto di una questione di architettura dei processori stessi. Non vi resta quindi che armarvi di un po’ di pazienza e verificare se il vostro processore è presente nell’elenco dei processori Intel e AMD compatibili.

Vi rendiamo il lavoro semplice. Cliccate su uno dei due qui sopra, e poi utilizzando nel browser il comando CTRL+F abilitate la funzione di ricerca nel testo. Inserite la sigla della vostra CPU, se risulta presente nell’elenco siete già a un buon punto. In alternativa potete scaricare a questo indirizzo lo strumento di diagnostica creato da Microsoft.