Xbox Series X: Dissipatore vapor chamber e corpo in alluminio per dissipare tutto il calore!

Xbox Series X
Banner Telegram Gametimers 2

Nei giorni scorsi Microsoft ha svelato tutti i dati tecnici di Xbox Series X. Ma non si è limitato solamente a questo, ha letteralmente messo nelle mani dei giornalisti una vera vera e propria console funzionante con delle piccole modifiche.

La versione data ai giornalisti come il team di Digital Foundry e Austin Evans era dotato di piccole ma potenti calamite al posto delle viti. Questo ha consentito agli esperti di montare e smontare con estrema facilità la console, e realizzare dei video che mostrano com’è fatta al suo interno.

Per poter dissipare tutto il calore generato da una GPU da 12TFlop e dei 16GB di memoria GDDR 6, Microsoft ha ideato un sistema di raffreddamento apposito e adottato un design che ottimizza il flusso d’aria nella console.

Al cuore del sistema c’è un blocco di alluminio forato su cui poggia una speciale scheda madre che è stata divisa in due. Da un lato c’è il SoC circondato dalle memorie, comunemente chiamato northbridge. E sulla daughter board ci sono il blocco di alimentazione (dotato di un sistema di areazione proprio), il blocco di I/O, il lettore ottico e tutto il resto della componentistica che compone il southbridge.

Questa particolare scelta di design consente di inserire tutto l’hardware in uno spazio ridottissimo spesso circa 10cm. Il vuoto lasciato è interamente occupato da un enorme dissipatore a vapor chamber posto sul SoC.

A completare il sistema una ventola da ben 150mm che sormonta l’intero hardware, pescando aria fresca dal basso che per convezione sale naturalmente attraversando l’hardware ed espellendo dall’altro tutto il calore.

Xbox Series X

Xbox Series X uscirà a fine 2020 nel periodo pre-natalizio. Microsoft per il momento ha escluso la possibilità di un eventuale rinvio causato dall’emergenza Coronavirus.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here