Armored Core 6 non sarà un Soulsborne, assicua Hidetaka Miyazaki. Farà felici i fan storici della serie

Armored Core 6 Fires of Rubicon FromSoftware The Game Awards 2022

Hidetaka Miyazaki ha chiarito, in una mastodontica intervista, che Armored Core 6: Fires of Rubicon non sarà un Soulsborne, ossia un gioco che prende forte ispirazione da titoli iconici quali Dark Souls e Bloodborne. Questo gioco, svelato durante la trionfale edizione dei The Game Awards 2022 dove FromSoftware è tornata a casa con il GOTY per Elden Ring, punterà ad appassionare i fan della serie storica. Si imporrà inoltre come punto di riferimento.

Il gioco affonderà infatti le proprie radici nel passato, garantendo che ci imbatteremo in un titolo action in terza persone dove la personalizzazione del proprio veicolo sarà fondamentale. “L’idea essenziale dietro lo sviluppo consiste nel tornare indietro, prendere tutto il buono del core concept del gioco e tutto ciò che ha reso questa serie speciale. Dunque abbiamo preso l’assemblaggio e la personalizzazione del tuo mech, il tuo AC, e poi garantire un’elevata capacità di controllo del proprio mech”, ha risposto Hidetaka Miyazaki, chiarendo che non ci dovremo aspettare un Soulslike. Anche se, va aggiunto, qualche ispirazione da Sekiro: Shadows Dies Twice arriverà. Yamamura tornerà al suo lavoro di Lead Designer anche con Armored Core 6.

Certo, ci sarà del know-how che sarà trasferito in Armored Core, come una miglior accessibilità, ma non influenzerà quel che è il game design tipico della serie. Armored Core 6: Fires of Rubicon presenterà, anzi, un sistema di gestione del mech che si rivelerà essere più complesso della gestione dell’inventario vista in tutti i titoli From usciti nelle ultime due generazioni, Elden Ring compreso. “Avere mech e mecha come tema principale ci permette di regolare ogni parte individuale, e come questa influenzi il gameplay e le proprietà del tuo mech in combattimento.

“Pensiamo sia molto più liberatorio di, ad esempio, cambiare semplicemente armatura o equipaggiamento. C’è un grado di libertà di gran lung amaggiore, e avere la possibilità di vedere gli effetti in gioco, come parte del world building e come parte delle scelte del giocatore, è ciò che rende Armored Core speciale”. Così, Hidetaka Miyazaki glissa l’argomento. I fan avranno di che gioire.

Armored Core 6: Fires of Rubicon uscirà su PC, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X e Xbox Series S. Il gioco è atteso per il 2023.

Fonte: IGN

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here