Back 4 Blood: insulto razziale nel gioco? Assolutamente no, chiarisce Warner Bros

Back 4 Blood

Back 4 Blood è senza dubbio attesissimo dai fan di quei piccoli gioielli che sono Left 4 Dead e Left 4 Dead 2. Il titolo, realizzato dallo stesso studio, offre le stesse meccaniche ma migliorate in ogni loro aspetto, e ciò è stato apprezzato dalla community. Alcuni giocatori, però, hanno scoperto anche la presenza di un possibile insulto razziale, pronunciato proprio da uno degli zombie. Warner Bros. ha dunque a fare subito chiarezza sulla questione.

Tutto è nato da uno streamer che, durante una sua partita, ha sentito uno pronunciare una certa parola che inizia con la N, che ovviamente non c’è bisogno di tradurre. Il giocatore sul momento non si è offeso, complice anche il fatto che si tratti pur sempre di un gioco per adulti, però la notizia è rimbalzata sul web diventando quasi un meme.

Warner Bros. ha però a fare subito chiarezza sulla questione, anche per evitare eventuali noie legali. La compagnia ha infatti confermato che quel che sentiamo non è un vero insulto razziale, bensì una sfortunata illusione creata da due ruggiti zombeschi. Quando questi due ruggiti si uniscono, il suono che ne risulta è molto simile alla N-Word.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Ciò non significa che la questione sarà abbandonata. Warner Bros. ha infatti affermato che fixerà quanto prima questa sfortunata virgola. Ciò non avverrà però sul momento, afferma il publisher, confermando comunque che entro il lancio tutto sarà risolto. La modifica richiede in fatti del tempo e non è un qualcosa da poter sistemare istantaneamente.

Back 4 Blood è atteso per PC, Xbox One, Xbox Series X, Xbox Series S, 4 e PlayStation 5. Il titolo, annunciato nel 2020, si è imposto sin da subito come erede spirituale di Left 4 Dead. L’attesa è ormai giunta al termine, col gioco che sarà disponibile su tutte le piattaforme menzionate a partire dal 12 ottobre 2021.

Il gioco sarà inoltre incluso anche su Xbox Game Pass sin dal lancio, e ciò varrà sia per la sua versione Xbox che per la versione PC. Per chi volesse farsi un’idea definitiva sul titolo prima dell’acquisto, invece, segnaliamo che il 12 agosto partirà la open beta e continuerà fino al 16 agosto.

Fonte: Gamespot