Disney: il cattivo più amato? In Italia è Jafar, ma il mondo non concorda

jafar cattivo disney

Fermi tutti, oggi abbiamo forse il sondaggio che farà finire molte amicizie. Preparate i forconi e chiamate gli amici in vostro supporto: il cattivo Disney più amato di sempre? Potremmo finalmente avere la risposta ufficiale.

Lo studio è stato portato avanti da OnBuy. Il sito, tramite la quantità di ricerche su Google, ha infatti definito quali siano gli antagonisti dei cartoni animati più cercati in ogni nazione. I risultati magari vi sorprenderanno anche, soprattutto perchè ci sono enormi differenze tra Paese in Paese.

Banner Telegram Gametimers 2

Come potete vedere nel grafico in basso, ad arraffare la prima posizione in è Jafar. Il cattivone di Aladdin, anche decenni dopo, sembra far breccia nei cuori nostrani come nessun altro, con buona pace di Scar, Ade e soci.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Il Gran Visir di Agrabah è indubbiamente uno dei personaggi più iconici di sempre: da uomo comune a traditore a genio distruttivo, l’ascesa e caduta del malvagissimo braccio destro del sultano ha accompagnato un po’ tutti noi, da piccoli, ed è solo normalissimo che ne abbiamo ricordi così vividi anche da adulti.

Quello che salta subito all’occhio, però, è come l’ sia tra le uniche nazioni a pensarla così. Oltre che da noi, infatti, Jafar ruba lo scettro solo in Francia. La segue la nostra volontà da bastian contrari scegliendo invece Ade, la nemesi di Hercules e dell’intero Monte Olimpo. Gli altri invece son sicuri: il cattivo più interessante in assoluto è Scar.

Dalla al Regno Unito, dagli Stati Uniti al Giappone, è il falso erede al trono de Il Re Leone ad agguantare la vetta; il suo strapotere non sarà così sorprendente, certo, ma un’omogeneità simile magari un po’ sì. Tra le menzioni onorevoli troviamo Gaston (La Bella e La Bestia) e la Regina di Cuori (Alice nel Paese delle Meraviglie).

Sicuramente interessante notare come tutti i nomi in lista, all’infuori della dispersa Malefica, siano in qualche modo riconducibili ai recenti live-action come Mulan e Aladdin. Dimostrazione che il ritorno al cinema in una nuova veste ha in qualche modo aiutato questi personaggi ad entrare nel cuore anche delle nuove generazioni.

Ma niente Frollo? Davvero? Stendiamo un velo pietoso. Qui i dati completi, nel caso abbiate voglia di litigare con qualche altro amante Disney con in mano delle coloratissime infografiche. Buona visione!

Fonte: OnBuy