City Hunter: per celebrare il 35° anniversario, l’anime torna al cinema con un nuovo film

city-hunter-ryo-saeba-35th-anniversary-movie

Un altro annuncio a sorpresa questa settimana. L’account ufficiale dedicato a City Hunter, opera nata dalla fantasia e dalla penna di Tsukasa Hojo ha fatto sapere che arriverà presto nei cinema un nuovo lungometraggio dedicato a Ryo Saeba. Il film sarà un modo per celebrare i 35 anni dell’opera. Sebbene il risalga al 1985, la prima messa in onda dell’anime è di due anni dopo, nel 1987. In Italia sarebbe arrivato solo nel 1997. Poco importa il ritardo. Lo abbiamo amato ugualmente.

L’annuncio non reca con se chissà quante informazioni. Da quel che possiamo evincere, si tratta di un film prodotto da Aniplex direttamente collegato a Private Eyes, ultimo lungometraggio dell’opera uscito nel 2019. Nei cinema, City Hunter dovrebbe tornarci nel corso del 2022 ma non sono state fornite ulteriori specificazioni. Ma due sono le informazioni fondamentali invece: la prima Akira Kamiya tornerà a doppiare Ryo Saeba in lingua originale. La seconda, sono le note di Get Wild, ending theme dell’anime originale. Ovviamente mancano ancora dati e informazioni ufficiali su una eventuale distribuzione italiana del lungometraggio

City Hunter, lo ricorderete, racconta le avventure dell’investigatore privato e ‘sweeper’ Ryo Saeba, della sua assistente Kaori Makimura (che ancora mi chiedo dove mettesse quel martello da 100 tonnellate), del possente Falcon (Umibozu), della giovane Miki e della seducente Saeko. Il è al 57° posto (su 100) di quelli più amati di sempre in Giappone.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Se siete abbastanza ‘vecchi’ come chi sta scrivendo, sono sicuro non vediate l’ora di sapere quando potremo vedere questo film. Come detto, non è ancora certo, ma vi prometto che ve lo dirò non appena se ne saprà di più!

Questa è stata una settimana incredibile di notizie di grandi ritorni. Tomb Raider, Monkey Island e Max Payne pensavamo ci avessero regalato abbastanza gioie e invece…

Fonte: Twitter