Tomb Raider: nuovo gioco annunciato! Crystal Dynamics userà Unreal Engine 5

Tomb Raider Crystal Dynamics Unreal Engine 5

Lara Croft sta per tornare! Crystal Dynamics ha infatti annunciato di essere al lavoro su un nuovo capitolo della serie Tomb Raider in su console next-gen e PC. Del gioco in questione non è stato svelato nulla se non una caratteristica fondamentale: il motore grafico scelto per l’occasione. Crystal Dynamics ha infatti confermato che userà l’Unreal Engine 5 per questo gioco.

Durante lo State of Unreal 2022, Dallas Dickinson (General Manager del franchise della saga) ha svelato di essere al lavoro su un ritorno di Lara Croft in grande stile. Dickinson ha infatti promesso un’esperienza narrativa fortemente cinematografica e di elevatissima qualità. Purtroppo, queste parole non sono state accompagnate né da un teaser né da semplici immagini.

Il motore scelto per l’occasione è il portentoso Unreal Engine 5, le cui caratteristiche fortemente next-gen sono ormai note ai più da due anni a questa parte. Il motivo dietro la scelta di questo motore è semplice da immaginare. Unreal Engine 5 è un engine versatile e dalle infinite potenzialità.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Oltre a questo, il team punta ad offrire ai giocatori il miglior Tomb Raider possibile, e questa definizione non si limiterà al gameplay. Dopotutto, anche l’occhio vuole la sua parte, e l’5 è perfetto per tale scopo. E voi che ne pensate? Ditecelo nei commenti come sempre, cari Gametimers.

Nel frattempo, ricordiamo che l’Unreal Engine 5 è sempre più diffuso nel medium videoludico. CD Projekt RED ha infatti confermato che per il prossimo capitolo di The Witcher userà proprio il potente motore di Epic Games, abbandonando dunque il RED Engine proprietario. Anche The Outer Worlds 2 e Avowed, due esclusive Xbox sviluppate da Obsidian, useranno Unreal.

Inoltre, durante lo State of Unreal 2022, Epic Games ha svelato numerosissime feature che gli sviluppatori potranno sfruttare per esprimere al meglio la propria creatività.

Fonte: IGN