Cyberpunk 2077: Disponibile l’hotfix 1.06, migliorerebbe il problema dei crash su console

Cyberpunk 2077

Nuova settimana, nuovo aggiornamento di Cyberpunk 2077. Red aveva già confermato pochi giorni fa come il gioco avrebbe avuto miglioramenti piccoli e grandi almeno fino a gennaio e febbraio: stanno mantenendo effettivamente la promessa.

Banner Telegram Gametimers 2

L’hotfix 1.06 è già disponibile su PC e console. Nel caso vi stiate chiedendo quali sono i miglioramenti, però, forse dovreste abbassare di un pelo le aspettative. Dopotutto, come dicevamo, le vere patch grandi arriveranno qualche settimana più in là, ma forse abbiamo già le prime soluzioni ad alcuni dei problemi più comuni.

Dalla lista miglioramenti, la prima cosa che salta all’occhio è che il team sembra aver lavorato in direzione di una diminuzione dei crash che attualmente piagano la versione console. Una “migliore gestione della memoria“, infatti, dovrebbe assicurare qualche riavvio del gioco in meno. Nei prossimi giorni, vedremo se sarà davvero così.

Contemporaneamente, su PC è stato rimosso il limite degli 8MB di grandezza per il file di salvataggio. Un terribile bug infatti non permetteva ai giocatori di possedere troppi oggetti nell’inventario, pena la perdita totale del salvataggio. Questo limite è stato appena aumentato, anche se non è chiaro di quanto.

La cattiva notizia è che, proprio come anticipato, il cerotto non è retroattivo. Chiunque abbia il file di salvataggio già corrotto, infatti, non potrà comunque giocare neanche dopo l’hotfix. La pezza dovrebbe solo prevenire che la casistica si ripeta nuovamente in , quindi, e non coprirà chi invece è già stato colpito in passato.

Non c’è molto altro, in realtà, a parte un fix per una missione in cui Dum Dum sembrava sparire senza motivo, prevenendo il normale completamento della stessa. Per la cronaca, il peso dell’aggiornamento si aggira intorno ai 17GB su console (mentre per PC è di circa 500Mb).

Vi ricordiamo come attualmente Cyberpunk 2077 non sia più acquistabile su PlayStation Store, e che il titolo tornerà in versione digitale e solo quando lo reputerà “adatto per la vendita“. Gli utenti insoddisfatti, intanto, potranno chiedere rimborsi sia per la versione digitale che fisica, tanto in negozio quanto sugli Store di Microsoft e Sony.

Fonte: Cyberpunk.net