Cyberpunk 2077 aiuterà gli streamer. Sarà possibile disabilitare la musica protetta da Copyright

Cyberpunk 2077

Come abbiamo riportato in questa news, CD Projekt ha pensato bene di rendere possibile la censura delle scene di nudo in Cyberpunk 2077, questo per facilitare il lavoro agli streamer. Le opzioni però non si fermano qui, dal momento che sarà possibile disattivare anche le tracce coperte da Copyright.

Banner Telegram Gametimers 2

Come è ormai noto, infatti, Cyberpunk 2077 presenta un corposo numero di canzoni create da diversi gruppi reali e che coprono diversi generi. Parliamo infatti di un totale di 150 canzoni, alcune delle quali però sono purtroppo coperte da Copyright.

Ciò significa, dunque, che sia su Twitch che su Youtube potrebbero partire delle sanzioni che possono portare anche alla chiusura del canale per, appunto, violazione di Copyright. CD Projekt, conscia del fatto che il loro gioco sarà tra i trend del momento una volta uscito, ha deciso di arginare il problema in maniera molto semplice.

All’interno del gioco ci sarà infatti la possibilità di disabilitare le canzoni coperte da Copyright, lasciando dunque solo canzoni concepite dai compositori di CD Projekt. Insomma, gli sviluppatori hanno pensato davvero a tutto, non trovate?

Cyberpunk 2077 sarà disponibile a partire dal 10 dicembre 2020 su Google Stadia, , PlayStation 4 e One. Inoltre, dopo il lancio del gioco, arriverà anche l’upgrade per la next-gen. Del gioco è stata mostrata anche la versione console, fatta girare prima su Xbox One e poi su Xbox Series X.

Vi ricordiamo che potete prenotare una copia su Amazon a prezzo scontato
Ricordiamo anche che il gioco supporterà lo Smart Delivery di Xbox che la copia PS4 funzionerà anche su PS5. Il titolo presenta anche un’enorme longevità, stando almeno alle testimonianze del Lead Tester del gioco, il quale lo sta giocando da 175 ore e ancora deve vedere i titoli di coda.

Per ingannare l’attesa, potete comprare il lorebook ‘Il mondo di Cyberpunk 2077‘ su Amazon andando a questo indirizzo. Inoltre, vi consigliamo il photobook TO:KY:OO‘ di Liam Wong, dove possiamo ammirare in stampo Cyberpunk. Infine, vi invitiamo a leggere La Trilogia dello Sprawl‘ di William Gibson, che ha letteralmente dato vita al genere Cyberpunk.

Fonte: CD Projekt