Deathloop: Bethesda e Microsoft assicurano che i contratti con PlayStation saranno rispettati

Deathloop Arkane Studios PlayStation 5 Xbox Series X

Sebbene ZeniMax sia ufficialmente di Microsoft, restano i dubbi su alcune IP di sua proprietà. Parliamo di GhostWire Tokyo di Tango Gameworks, ma soprattutto Deathloop di . Attualmente, i due giochi in questione sono esclusive per PlayStation 5.

Banner Telegram Gametimers 2

Al riguardo Microsoft ha assicurato che gli accordi precedentemente conclusi resteranno in essere. Nell’ultimo numero di Game Informer, è stata pubblicata una dichiarazione di Bethesda che reca: “L’acquisizione non ha influito sullo sviluppo quotidiano di Deathloop, che stiamo portando avanti in esclusiva su PS5 per quanto riguarda le console e su PC”.

Il gioco di Arkane Studio fu presentato in occasione dell’E3 del 2019 dal palco di e venne descritto inizialmente come un ‘Cluedo invertito‘, dal director Dinga Bakaba. Dai trailer pubblicati nel tempo, si è notato come Deathloop metta in scena numerosi poteri da usare in tempo reale in combinazione con le proprie armi, ma il tutto in un contesto decisamente diverso rispetto a Dishonored. Qui ci troviamo infatti in un mondo con ambientazione tipicamente anni ’30-’40, seppur con le dovute licenze poetiche, ma è alla meccanica del “Loop” che l’attenzione di tutti i videogiocatori si sta concentrando. Il titolo inoltre sfrutterà l’HDR e anche il Ray Tracing“Il vantaggio principale di portare un gioco su next-gen sta nella comodità di portare risoluzioni più alte, frame rate superiori, cose come l’HDR, utilizzo del Ray Tracing, ecc”, ha dichiarato Bakaba.

Il lancio di Deathloop è previsto per PlayStation 5 e per PC per il 21 maggio ed è stata confermata la finestra di esclusività annuale per la console di casa Sony.

Fonte: Gamingbolt.