È morto Rutger Hauer, l’indimenticabile Roy Batty di Blade Runner

Rutger Hauer

Pochi giorni fa, il 19 luglio, ci ha lasciato l’attore hollywoodiano Rutger Hauer, all’età di 75 anni.

L’attore che ha iniziato la sua carriera negli anni ’70, ha raggiunto l’apice della sua carriera col ruolo di Roy Batty il replicante ribelle co-protagonista di Blade Runner.

Di lui resterà nella memoria la frase parzialmente improvvisata: “Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi: navi da in fiamme al largo dei bastioni di Orione, e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia. È tempo di morire

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

La frase originaria era molto più lunga e non comprendeva l’epica parte finale: “E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia“. Aggiunta solamente durante le riprese.

Rutger Hauer è morto dopo una breve malattia, con i funerali che si sono tenuti in Olanda in privato, per questo non è stata informata la stampa.

Fonte: Variety