E3 2021: svelate le date e il nuovo nome dell’evento. Sarà digitale e gratuito!

E3 2021

L’, l’organizzatore della rinomata fiera videoludica Electronic Entertainment Expo, ha fornito nuovi dettagli sul prossimo evento E3 2021. Quest’anno cambia nome e si chiamerà Electronic Entertainment Experience” e sarà un evento completamente digitale e gratuito. La data di inizio è prevista per il 12 giugno e durerà fino al 15 giugno 2021.

Banner Telegram Gametimers 2

Completamente digitale, avrà moltissimi annunci e novità nei riguardi dei giochi di punta del momento. Il formato digitale permetterà la partecipazione “ancora più persone”. Altre informazioni non ci sono pervenute e l’ESA non ha approfondito molto sulle modalità di svolgimento dell’evento digitale in questione: non abbiamo un calendario degli eventi e la strutturazione dell’evento in sé.

Durante l’E3 2021 ci saranno: Nintendo, , Capcom, Konami, Ubisoft, Take-Two, Warner Bros e Koch Media. Sicuramente formano un gruppo di publisher di peso notevole e la presenza della grande N, in particolare, ha destato sorpresa considerando la personale politica nel prediligere la creazione di suoi Direct indipendenti.

Tra i grandi assenti figura ancora una volta Sony, insieme a EA, Activision Blizzard, Sega, Bandai Namco e Square Enix che molto probabilmente organizzeranno personalmente eventi per i propri fan di tutto il mondo.

Voci di corridoio hanno fatto trapelare che le aziende lasceranno alcuni contenuti e trailer in esclusiva all’ Esa ma, parallelamente, organizzeranno eventi organizzati in proprio dove verranno svelati i giochi più attesi in assoluto. Infatti “molteplici fonti hanno riportato che gli editori dovrebbero fornire dei contenuti per l’evento digitale dell’E3 2021, per dimostrare il proprio supporto all’ESA, ma a conti fatti gli annunci principali sarebbero riservati per eventi digitali indipendenti, simili a quelli tenuti negli scorsi anni“. Ovviamente sono solo speculazioni e non possiamo confermare la veridicità di queste voci.

L’ ESA ha anche affermato che il loro vero obiettivo è l’organizzazione del prossimo E3 2022 in presenza.

Fonte: ESA.