Elden Ring: FromSoftware ha reso molti boss più facili da battere con l’ultima patch!

elden-ring-fromsoftware-elon-musk-kotaku

FromSoftware ha deciso, a quanto pare, di facilitare un po’ il compito a tutti i Senzaluce che si trovano persi nell’Interregno. Tramite l’ultima patch, infatti, sembrerebbe che alcune boss fight di Elden Ring siano state bilanciate. A scoprire ciò è il proprietario dell’account YouTube Illusory Wall, il quale si è accorto di come le boss fight che presentavano al loro interno anche altri nemici siano più semplici che in passato.

In precedenza, questi nemici tendevano ad essere aggressivi e non lasciavano un minimo di respiro al giocatore. Una trovata perfetta, diranno gli hardcore gamer più affiatati e amanti della sfida, anche perché questi ultimi potevano compensare con gli spiriti potenziati, ma a quanto pare FromSoftware stessa si è resa conto di aver calcato un po’ troppo la mano in determinati scontri.

Per tale motivo, ora, i nemici minori tenderanno ad essere meno aggressivi e non attaccheranno più il giocatore in contemporanea. O almeno, non così frequentemente come in passato. Una modifica che, però, crediamo possa aver stizzito più di qualche giocatore per un semplice motivo: FromSoftware non ha minimamente accennato alla cosa.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Altri giocatori saranno invece molto felici di questo update, in quanto non erano pochi coloro che reputavano certe boss fight sbilanciate, e solo il potenziamento degli spiriti le riusciva a rendere più digeribili, oppure usando la temibile build di Elon Musk. E voi, da che parte state? Ditecelo nei commenti come sempre.

Elden Ring è disponibile su PC, PlayStation 4, PlayStation 5,  Series X, Xbox Series S e Xbox One, ed è risultato sin dal lancio il più venduto titolo FromSoftware di sempre. Un sondaggio ha svelato il motivo dietro questo boom commerciale. FromSoftware ha anche promesso un lungo supporto al gioco, confermando che in futuro arriverà addirittura una patch che aggiungerà il Ray Tracing.

Fonte: WccfTech