Electronic Arts: Il 40% delle vendite sono digitali, nuove IP in arrivo

electronic arts

Electronic Arts ha da poco pubblicato il primo rapporto finanziario dell’anno fiscale 2019, relativo al trimestre aprile-giugno 2018.

Il publisher ha fatto sapere che il 40% delle vendide sono digitali, anche su console. Il comparto è cresciuto molto rispetto allo scorso anno quando aveva fatto registrare il 34% del totale.

Il punto di pareggio tra copie digitali e fisiche si fa sempre più vicino.

Ma la conferenza non si è fermata qui. Il CEO Andrew Wilson ha annunciato che oltre ai titoli già annunciati ci saranno anche delle nuove IP che vedranno la luce.

In aggiunta ai fantastici giochi che usciranno ques’tanno come Battlefield V, Anthem, i nuovi titoli EA Sports e Comand and Conquer Rivals, abbiamo delle nuove IP in fase di sviluppo per tutte le piattaforme. Respawn Entertainment sta sviluppando Star Wars: Jedi Fallen Order che uscirà nell’anno fiscale 2020 (tra aprile 2019 e marzo 2020, NdR). Anche Motive sta sviluppando una nuova IP, i nostri studi mobile stanno lavorando a diversi nuovi titoli e abbiamo molti altri progetti in corso“, ha dichiarato Wilson.

Il CEO poi ha voluto spendere qualche parola sul futuro dei videogiochi.

I servizi in abbonamento come Origin Access sono molto importanti per la crescita del settore, riducono gli attriti e offrono una maggiore scelta ai giocatori.

L’evoluzione dei videogiochi non passa solemente dal modello di vendita, ma passa anche per l’evoluzione di tecnologie alla base di ogni gioco. Nuove IA, capacità di apprendimento e streaming cloud saranno fondamentali per i giochi del futuro.

Fonte: Electronic ArtsDualshockers

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here