Fast and Furious: Paul Walker “potrebbe tornare” nei due capitoli finali della saga

Fast and Furios Paul Walker

è una saga che nei suoi nove capitoli fino ad ora usciti (per noi italiani ci sarà da attendere il 18 agosto), ha saputo raccogliere milioni di fan in tutto il mondo, le adrenaliniche corse clandestine che vedono coinvolti Dom Toretto (interpretato da Vin Diesel) e il resto della sua “familia” sono divenute iconiche, e a delle volte anche surreali per il numero elevati di effetti speciali e acrobazie automobilistiche fuori dal comune.

Per questo motivo, quando il 30 novembre del 2013 venne a mancare in un incidente stradale l’attore Paul Walker, protagonista assieme a Vin Diesel nelle varie pellicole, fu uno shock non solo per i colleghi attori, ma anche per tutti i fan che si erano affezionati al poliziotto diventato fuorilegge per amore.

Un evento che bloccò le riprese del settimo capitolo, che era completo per la metà, per vari mesi. Vin Diesel e il resto del creativo, tuttavia decisero di mantenere in ‘vita il personaggio di Brian O’Connor interpretato dallo scomparso Walker alla fine del film, con i due amici che in una toccante scena, accompagnata dalle note della divenuta iconica “See You Again” di Wiz Khalifa dedicata proprio alla scomparsa dell’attore, si separano in quanto Brian si distaccherà dalle “attività criminali” del gruppo per vivere una vita pacifica con sua moglie Mia (sorella di Dom Toretto) e il figlio Jack.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Un finale che rendeva dolce-amaro la conclusione della storia di Brian O’Connor, ma una nuova intervista rilasciata a CinePOP da parte del di 9, Justin Lin, è venuta fuori la possibilità che nei futuri due capitoli conclusivi della saga, il personaggio di Brian O’Connor possa tornare in scena grazie all’ausilio della computer grafica.

“Ovviamente, Paul e il suo personaggio, Brian, sono l’anima e il cuore che ci hanno spinto ad andare avanti. Penso ogni giorno alla possibilità di riportarlo in scena. E, mano a mano che ci avviciniamo alla fine del franchise, si tratta di una conversazione che sto effettivamente avendo. Penso ogni giorno a questa possibilità.”

Discorso diverso è invece l’intervista rilasciata da Jordana Brewster, che nella serie ricopre per l’appunto il ruolo di Mia Toretto, moglie di Brian e sorella di Dom, in cui ha dato la sua opinione circa la possibilità di poter vedere un giorno, in un film del franchise, Meadow Rain Walker, figlia ventiduenne dello scoparso Paul Walker.

“Lei è perfettamente a suo agio con noi ed è molto attaccata al nostro universo, quindi ritengo che sarebbe una maniera splendida e naturale per estendere tutto questo sul grande schermo. Sarebbe bello.”

Anche Vin Diesel è stato interpellato in merito alla vicenda di riportare ‘in vita‘ Paul Walker, il quale ha detto: “Non escludo niente. Lasciami solo dire, senza rivelare troppi dettagli su Fast 10, che non escludo niente. Quando è accaduta la tragedia nel 2013 abbiamo fermato le riprese di Fast 7 per circa cinque mesi perché ci stavamo fasciando la testa cercando di capire cosa fare. Il tutto mentre piangevamo il nostro lutto. Lo studio ha accettato questa decisione molto audace che ci ha consentito di far sì che il personaggio continuasse a esistere nella nostra mitologia. Ed è una cosa che devi onorare. Poi c’è il livello personale della questione: abbiamo cominciato questo franchise insieme. Ed è stato con questo franchise che è iniziata la nostra fratellanza. Una fratellanza che durerà anche più dello stesso franchise.”

E voi cosa ne pensate di questa possibilità, siete a favore o contrari al ritorno del Brian O’Connor di Paul Walker? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti.

Fonte: CinePOP