Fatal Frame: The Black Haired Shrine Maiden – ecco i primi dettagli

Oltre al primo trailer di Fatal Frame: The Black Haired Shrine Maiden, durante la diretta di questa mattina sono stati rivelati anche i primi dettagli sul gioco. Ci ha pensato il producer di Koei Tecmo, Keisuke Kikuchi, partendo naturalmente dalle basi: il titolo altro non è che un survival horror à là giapponese, che si focalizzerà sull’uso della solita macchinetta fotografica, dando molto spazio alle ambientazioni nipponiche tradizionali.

Stando alle parole di Kikuchi, questo nuovo capitolo sarà ambientato su una grande montagna, dove sarà presente un lago e… tante tombe. Ci saranno un sacco di zone umide, pertanto gli yuurei (fantasmi tradizionali giapponesi) che appariranno saranno spesso intrisi d’acqua, risultando ancor più spaventosi.

È stato dato anche qualche accenno alla trama: la storia ruoterà intorno a Yuri Kozukata, una ragazza che possiede un particolare potere sin dall’infanzia. Infatti, sembra sia capace di riportare indietro le persone che hanno varcato la porta del regno dei morti, quello non visibile agli umani. Tutto comincia non appena Yuri accetta di andare alla ricerca di una persona, giungendo alla montagna in cui è ambientato Fatal Frame: The Black Haired Shrine Maiden. Il di sarà sfruttato a dovere, in quanto sarà utile per vedere ciò che è invisibile sullo schermo del televisore e per affrontare i nemici.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

FONTE: Siliconera