FIFA 22: su per PC niente versione next-gen e si potrà installare su un solo PC per volta

FIFA 22 Annuncio EA Sports

FIFA 22 in versione PC avrà più di qualche limitazione. Electronic Arts ha infatti confermato, tramite la pagina ufficiale nel negozio di Steam, che FIFA 22 del suo simulatore calcistico può essere installata solo su un PC per volta. Ciò è dovuto allo stringente DRM imposto da EA, la quale impedisce appunto di installare FIFA 22 su più PC contemporaneamente.

Una mossa che, inevitabilmente, ha già scatenato diversi dissapori nel web. I giocatori PC non nascondono infatti di sentirsi un po’ trascurati da EA, visto anche che non si tratta dell’unica limitazione imposta sulla versione PC. Ricordiamo infatti che FIFA 22 girerà, su tale piattaforma, in versione old-gen. I motivi li potete trovare andando qui.

Tornando a parlare del DRM, quest’ultimo recita: “DRM di terzi: EA on-line activation and Origin client software installation and background use required. 1 (numero massimo di attivazioni)”. Potete trovare tale precisazione sulla pagina di Steam dedicata al gioco, dove viene confermato anche che bisogna avere un account EA, com’è ovvio che sia.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Si tratta di una mossa quantomeno strana, da parte di EA. Il legare la copia a una macchina fisica è infatti qualcosa che si faceva in passato, e comunque con un numero di attivazioni più alto. È impossibile non definire dunque tale scelta alquanto anacronistica, per gli standard attuali. E voi cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti come sempre, cari Gametimers!

FIFA 22 uscirà il 27 settembre 2021 su PC, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series S e Xbox Series X. Su next-gen, il gioco porterà una grossa novità che aumenterà il realismo del gameplay. Essa si chiamerà Hypermotion Technology, una feature che tramite Machine Learning riesce a replicare le movenze reali dei 22 giocatori in campo, il tutto contemporaneamente. Come già precedentemente annunciato tramite comunicato, sulla copertina di FIFA 22 sarà nuovamente presente Kylian Mbappé, attaccante del PSG e della nazionale francese