Final Fantasy VII Remake: Il fantastico tema dinamico GRATIS per tutti!

Banner Telegram Gametimers 2

Avete amato Final Fantasy VII Remake? L’avete spulciato in ogni suo angolo ma lo avete ancora nel cuore? potrebbe avere quello che fa al caso vostro.

Già al lancio del gioco, la software house giapponese aveva accompagnato l’evento con alcuni temi in regalo. Uno in particolare, però, è famoso per la sua natura particolarmente sfuggente.

Parliamo ovviamente di quel fantastico tema dinamico con il cielo stellato, la torre dell’acqua e Tifa in primo piano. Il tema, infatti, è rimasto esclusiva degli utenti statunitensi praticamente fino a pochi giorni fa.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Il mese scorso, però, qualcosa si è mosso. Lo sfondo arrivavainfatti anche in Giappone, riaccendendo così le speranze dei ‘collezionisti‘ europei. Finalmente, oggi, abbiamo una buona notizia da darvi.

Il tema è infatti disponibile finalmente anche in Europa! Potete riscattarlo, gratuitamente, avviando la PlayStation 4 e raggiungendo lo Store, o volando verso questo indirizzo. Nel caso non sappiate di cosa stiamo parlando, vi regaliamo una piccola anteprima qua in basso.

Vi ricordiamo come Final Fantasy VII Remake, attualmente, abbia distrutto ogni record legato precedentemente alla saga. Negli Stati Uniti, infatti, è andato incontro al lancio migliore della saga. Questo anche a dispetto dei tanti cambi apportati alla trama. Che, per un attimo, sarebbero dovuto essere anche maggiori, stando a ciò che ci ha raccontato il producer.

Cosa sappiamo, però, della Parte 2? Non molto, purtroppo. Square potrebbe essere ancora nelle fasi iniziali della progettazione, ma Nomura promette che “Arriverà il prima possibile“. Cosa intenda per “Prima possibile” è tutto da vedere, anche perché secondo molti rumor parlerebbero di 2023.

Nel caso non abbiate una PlayStation 4, sappiate che Final Fantasy VII Remake potrebbe restare esclusiva Sony ancora a breve. Non conosciamo ancora gli accordi precisi tra i due colossi giapponesi, ma molte voci sembrano puntare verso un’uscita su altre piattaforme tra circa un anno.