Fortnite: Bannato a vita il Pro-Player Jarvis Kaye per uso di cheat!

Jarvis Kaye

Quando Epic Games decide di andarci giù pesante, si fa sentire eccome! Questo è il caso di Jarvis Kaye, Pro-Player del Team FaZe di Fortnite che è stato bannato a vita per l’utilizzo di cheat.

Il 17enne, una volta ricevuta la pesante sanzione, ha dovuto informare in lacrime gli oltre 2 milioni di iscritti al proprio canale Youtube. E ancor peggio ha dovuto ammettere pubblicamente di fare utilizzo di aimbot, ovvero un software di puntamento che aiuta il giocatore ad avere una mira estremamente più precisa e di conseguenza rende molto più facile eliminare gli avversari.

Il ban imposto da Epic Games va ben oltre il semplice blocco di un account. Kaye, infatti ha affermato che non potrà più giocare nè creare contenuti relativi a Fortnite per il proprio canale.

Il giocatore ha provato a scusarsi goffamente dicendo che non pensava che ciò potesse accadere. Ma la replica di Epic Games è stata decisamente chiara. Un portavoce ha affermato: “Abbiamo una politica di tolleranza zero per chi utilizza cheat. Quando gli utenti utilizzano aimbot o altri software per ottenere un vantaggio ingiusto, rovinano il gioco a chi gioca correttamente“.

Fonte: The Independent

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.