Horizon Zero Dawn: review bombing su Steam. Guerrilla al lavoro per risolvere i problemi di stabilità

Horizon Zero Dawn
Banner Telegram Gametimers 2

Nonostante i numeri incredibili al lancio, sembrerebbe che la vita di su PC sia più dura di quanto auspicato. Il gioco ha infatti non pochi problemi nella versione PC, sia di natura tecnica che di natura puramente grafica.

In particolare, il gioco è infatti soggetto a frequenti crash improvvisi, nonché a molti problemi di stuttering e un framerate ballerino. Inoltre in generale il framerate è decisamente basso rispetto alle potenzialità effettive della GPU, con una RTX 2080Ti che si trova costretta a viaggiare sui 90 in 1440p.

Ad aumentare le critiche ci pensano poi diversi problemi grafici, come un LOD fin troppo marcato anche a distanza ravvicinata, oppure alla mancata deformazione della neve introdotta nel DLC Frozen Wilds.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

E, visto che il gioco è uscito con ben tre anni di ritardo rispetto alla versione console, i giocatori non hanno tollerato questi problemi. Proprio per questo, tantissimi videogiocatori indignati hanno lasciato recensioni negative su Steam.

Al momento, oltre il 39% delle recensioni di su Steam sono tutte negative, segno che l’apprezzamento generale è piuttosto basso. E tutte le recensioni lamentano gli stessi problemi tecnici, chiedendosi anche se valesse la pena rilasciare il gioco in questo stato.

A tal proposito forse non ha aiutato l’uscita ravvicinata con Death Stranding. Il capolavoro di Kojima Production, infatti, vanta un’ottimizzazione strepitosa. Era lecito aspettarsi dunque di più dal DECIMA Engine e, soprattutto, da Guerrilla Games.

A questi giocatori fortemente delusi ha dunque risposto proprio Guerrilla Games. La società ha pubblicato un Tweet dove afferma che è al lavoro sul gioco e che sono dispiaciuti riguardo i problemi dello stesso.

È dunque scontato che lo studio di sia al lavoro su una o più patch correttive che verranno rilasciate nelle prossime settimane, atte a migliorare l’esperienza dei giocatori PC. L’unico dubbio, a questo punto, è il tempo che sarà impiegato per fare ciò, e forse potrebbe essere più lungo di quanto immaginiamo.