Death Stranding gira in 4K a 60fps su una RTX 2060 con DLSS 2.0

Death Stranding
Banner Telegram Gametimers 2

Death Stranding è ormai prossimo all’uscita anche su PC, mancano infatti esattamente 10 giorni alla sua messa in vendita su Steam ed Epic Games Store. Kojima Production e 505 Games, per ingannare l’attesa e far salire l’acquolina, hanno pubblicato diversi screenshot nel corso di questi mesi.

Pochi giorni fa, Kojima Production ha pubblicato l’attesissimo trailer del gioco, permettendoci di vedere finalmente in movimento la maestosa opera di Hideo Kojima girare su PC.

Il gioco supporta i monitor Ultra-Wide, il DLSS 2.0, si può spingere fino al 4K, avrà il framerate sbloccato e avrà dettagli grafici in più rispetto alla versione PlayStation 4. Il gioco vanterà inoltre una modalità photomode e contenuti esclusivi di Half Life, grazie a un accordo con Valve.

Ciò che però ha stupito più di tutto è stata l’ottimizzazione pazzesca del gioco. Kojima Production ha infatti diffuso, verso metà Giugno, i requisiti di sistema del gioco e si sono rivelati decisamente ragionevoli. A dispetto del grandioso comparto grafico, il gioco richiederà hardware davvero modesti per poter essere goduto senza troppi compromessi.

Sono stati pubblicati dei nuovi benchmark sul gioco sul sito Tweaktown, fatti su un PC con all’interno: Nvidia GeForce RTX 2060, Intel Core i9-9900K, 32 GB di RAM DDR4 e, ovviamente, Windows 10. I risultati sono decisamente impressionanti. La GPU di NVIDIA riesce infatti a raggiungere senza alcun problema i 110FPS di media in Full HD.

Attivando il DLSS 2.0, il gioco balza da 110 a oltre 140FPS. Il tutto con i settaggi di gioco impostati al massimo possibile e il DLSS 2.0 impostato su “Quality Mode”. La 2060 continua a mostrare prestazioni impressionanti persino in 4K, dove gira a una media di 40FPS, 60 se si attiva il DLSS 2.0. Niente male, dunque, per una GPU pensata come apripista per il Quad HD.

Ovviamente, con una 2060 che fa certi numeri, è lecito aspettarsi che la RTX 2080 Super e la 2080 Ti riescano a far girare il gioco in totale scioltezza anche in 4K. Per la 2080 Super parliamo infatti di una media di oltre 60FPS senza DLSS, la quale balza a quasi 90 se attivato. Con la 2080 Ti parliamo invece di una media di 75FPS che arrivano addirittura a oltre 100 dopo aver attivato il DLSS 2.0.

Il Decima Engine si conferma dunque essere un motore grafico decisamente pazzesco, capace di offrire prestazioni al top senza gravare troppo sull’hardware. Inutile dire che ora le aspettative si sono alzate moltissimo anche per il porting di Horizon Zero Dawn, il quale non vanta requisiti molto maggiori rispetto a Death Stranding.

La data di uscita del gioco è fissata per il 14 luglio. Il titolo è inoltre prenotabile in versione Steelbook su Amazon a questo indirizzo. Nel frattempo, godetevi i nuovi spettacolari screenshot del gioco e il breve trailer.

Fonte: Tweaktown

Rispondi