Il controller di Xbox Series X continuerà ad utilizzare le batterie, ecco il perchè

Xbox Series X Controller
Banner Telegram Gametimers 2

Pochi giorni fa Microsoft ha svelato le caratteristiche tecniche di Xbox Series X. Se da un lato ci si è concentrati molto sull’hardware e il sistema di raffreddamento, anche il controller sarà aggiornato.

Le differenze dal punto di vista estetico non saltano immediatamente all’occhio, in quanto Microsoft non ha voluto stravolgere nulla ma piuttosto mantenere una certa continuità col passato.

Sul nuovo controller è stato adottato un D-Pad come quello del controller elite che incrementa la capacità di rilevamento e risposta quando si danno comandi lungo le diagonali. È stato aggiunto pure un nuovo tasto al centro che avrà funzioni social e servirà a condividere più rapidamente screenshot e clip video.

Quello che invece non cambierà è l’utilizzo di due batterie di tipo AA (o stilo) per l’alimentazione, una soluzione già adottata dai controller di Xbox 360 e Xbox One. Microsoft ha deciso di non optare per una batteria a litio integrata per un motivo di semplicità e praticità.

Come ha spiegato Jason Ronald di Xbox, gli utenti sono divisi al 50/50 sulla scelta di adottare una batteria interna o delle comuni pile. La scelta fatta è molto più pratica e flessibile perchè può adattarsi alle scelte di ogni giocatore. Si potranno utilizzare delle batterie monouso, delle batterie ricaricabili o dei battery pack ricaricabili.

Il team di Xbox ha lavorato anche dal punto di vista software per ridurre l’input lag. Il nuovo controller infatti avrà un ritardo di risposta con la console di soli 2ms, la tecnologia Dynamic Latency Input permetterà di far arrivare prima i segnali ai giochi, mentre l’interfaccia HDMI 2.1 permette di supportare framerate fino a 120fps e il Variable Refresh Rate per sincronizzare TV e console.

Microsoft ha annunciato che sulla nuova console si potranno utilizzare tutte le periferiche ufficiali attualmente disponibili su Xbox One, in quanto saranno perfettamente compatibili.

Xbox Series X sarà lanciata a fine 2020 nel periodo pre-natalizio, al momento non sono previsti ritardi o rinvii a causa dell’emergenza Coronavirus.

Fonte: Gamingbolt

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here