Ken il Guerriero: svelata la trama e nuovi screenshot

Ken il Guerriero

Sega ha svelato la trama e pubblicato nuovi screenshot del nuovo titolo di Ken il Guerriero, il cui titolo originale è Hokuto Ga Gotoku.

È il 199X e imperversa la guerra nucleare. I mari si sono prosciugati, la terra spaccata e le altre forme di vita estinte. Solo l’umanità è sopravvissuta.

Ken erede della Scuola di Hokuto Shinken è stato battuto da Shin della Scuola di Nanto. Quest’ultimo ha rapito la sua fidanzata Yuria. Ken ha quindi assaltato il castello di Shin, ma qui scopre che Yuria è morta.

Colpito da una profonda disperazione, Ken inizia a girovagare per le wasteland quando sente la notizia che una donna chiamata Yuria è viva a Eden. Anche se non c’è alcuna base fondata di questa voce, il protagonista attraversa il deserto incurante della propria vita per arrivare alla ‘Città dei Miracoli’.

Al di là di Eden è presente uno strano edificio a forma di cupola, Ken convinto che Yuria si trova lì si fa appositamente catturare e portare nelle prigioni della struttura. Durante la notte tenta di evadere, ma una donna gli consiglia di partecipare a un torneo tra galeotti che consente al vincitore di fare una richiesta ai governanti di Eden.

Ken vince il torneo con facilità e il leader di Eden gli si mostra, è una splendida donna in un vestito bianco. Ken quindi chiede di poter vedere la donna chiamata Yuria.

Oltre questa introduzione sono presenti anche alcuni minigiochi per intervallare l’azione.

  • Bartender Ken: dove il protagonista svolge il ruolo di bartender e risolve i problemi dei clienti con una shakerata!
  • Death Batting: una sorta di baseball dove Ken deve colpire con una trave di ferro i motociclisti che gli vanno in contro
  • Kenshiro’s Clinic: utilizzerete le tecniche della Sacra Scuola di Hokuto per curare i degenti
  • Black Suit Kenshiro: Ken farà da manager e buttafuori di uno dei più importanti night club di Eden

Hokuto Ga Gotoku sarà pubblicato da Sega in Giappone esclusivamente per PlayStation 4 il 22 febbraio 2018. Non si sa quando sarà pubblicata una versione internazionale.

Fonte: Dualshockers

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here