Marvel’s Spider-Man Miles Morales: Caricamenti istantanei, audio 3D e Ray Tracing!

Marvel's Spider-Man Miles Morales
Banner Telegram Gametimers 2

Lo Showcase Sony ha visto avvicendarsi nuovi giochi ed esclusive che hanno mostrato le potenzialità di 5. Tra di essi, in maniera del tutto inaspettata, è stato mostrato anche Marvel’s Spider-Man Miles Morales.

Inizialmente c’è stata un po’ di confusione sull’effettiva natura di questo Marvel’s Spider-Man Miles Morales. Non era ben chiaro se si trattasse di un , di un’ o del sequel ufficiale del gioco del 2018. Insomniac ha confermato trattarsi di un mini-capitolo standalone, analogamente a quanto fatto da Naughty Dog con Uncharted L’Eredità Perduta.

A darne ulteriore conferma ci ha pensato Brian Horton, creative director di Marvel’s Spider-Man: Miles Morales, con un post pubblicato sul PlayStation Blog. “Sperimenterete un intero arco narrativo con Miles, qualcosa di molto simile a Uncharted: L’Eredità Perduta in termini di dimensioni”, queste le parole del director.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Il post in questione è molto interessante dato che rende note nuove informazioni sul titolo di Insomniac Games. Il titolo sfrutterà le potenzialità di PlatStation 5 e vanterà un dettaglio grafico notevole, grazie all’implementazione del ray tracing. “Marvel’s Spider-Man: Miles Morales vanterà caricamenti praticamente istantanei, ray tracing, audio 3D e le peculiarità del controller DualSense. Abbiamo aggiornato i personaggi con scansioni 4D, migliorato lo skin shading per un maggiore realismo e li abbiamo dotati di capelli che si muovono in maniera naturale”, ha continuato il creative director.

Brian Horton ha rivelato anche nuove informazioni sulla trama di Miles Morales. Il gioco è ambientato un anno le vicissitudini di Marvel’s Spider-Man. Sarà ambientato poco prima di Natale e ci ritroveremo nel bel mezzo di una guerra tra “una società energetica ed un esercito di criminali hi-tech”. Harlem, quartiere dove vive Miles, sarà proprio il nucleo di questa guerra e il nostro alter ego dovrà trovare un modo per porne rimedio.

Il titolo non introdurrà solo una nuova storia e nuove ambientazioni, ma ci saranno nuovi villain e missioni uniche per tutta . Miles avrà dei poteri diversi da quelli di Peter Parker, alcuni tratti direttamente dai fumetti. Anche le animazioni di Miles saranno differenti da quelle di Peter a causa della sua scarsa esperienza come supereroe. Ciò si rifletterà quando ci ritroveremo a volteggiare tra i grattacieli di New York.

Tuttavia, se siete fan di Peter Parker e vi steste chiedendo che fine abbia fatto, vi tranquillizzerà sapere che Parker tornerà in futuro per altri giochi, come ammesso dal game director del primo gioco Brian Intihar: “Abbiamo ancora molto della storia di Peter da raccontare. Stiamo continuando ad immaginare grandi cose per l’universo di Marvel’s Spider-Man“.

Fonte: PlayStation Blog