Nintendo Switch: annunciata la nuova versione con Display OLED. Ma non è Switch Pro!

Nintendo Switch OLED

Nintendo ha annunciato a sorpresa una nuova versione di Nintendo Switch, dotata di un display OLED al posto di quello classico. Questa nuova versione non è la tanto attesa Switch Pro, ma solo una piccola revisione che sostituisce il classico display LCD con un OLED, lasciando intatte le altre funzionalità.

Le dimensioni compatte degli schermi OLED, hanno permesso alla nuova Nintendo Switch di adottare un design quasi frameless, incrementando le dimensioni del display da 6,2″ a 7″ senza incrementare quelle della console. La risoluzione inoltre dovrebbe passare da 1280×720 pixel a un classico formato Full HD. Mentre per via del cambio di tecnologia, aumentano di conseguenza anche luminosità e contrasto.

Come sappiamo gli schermi OLED hanno la caratteristica di essere “autoilluminati, questo significa che ogni singolo pixel ha la capacità di accendersi e spegnersi a piacimento. Non è più quindi necessaria la piastra posteriore di led che vanno a retroilluminare un classico pannello LCD. Questa caratteristica degli OLED fa sì che la loro luminosità massima è decisamente più elevata, mentre il contrasto è infinito. Spegnendosi del tutto ogni singolo pixel il colore nero è letteralmente perfetto, e non sbiadito come per gli LCD.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Aggiornata anche la memoria interna della console, che raddoppia di dimensioni e passa da 32GB a 64GB. Ciò consente ai suoi possessori di aver molto più a disposizione per l’archiviazione dati di giochi e DLC, rendendo la vita più facile a chi gioca anche con i Game as a Service.

Un ultima novità riguarda l’introduzione di un connettore LAN nella docking station. In modo da garantire una maggior stabilità della connessione per i match giocati in modalità “Docked“.

Al momento è stata presentata unicamente in colorazione bianco panna, ma al lancio sarà disponibile anche la colorazione Rosso/Blu Neon ispirata ai colori di Super Mario. Inoltre siamo certi che in futuro potranno arrivare edizioni con colorazioni differenti o speciali edizioni limitate a tema con i principali giochi, magari proprio il seguito di The Legend of Zelda Breath of the Wild in arrivo nel 2022.

Questa Switch però non è la tanto vociferata Switch Pro. Niente risoluzione 4K, né potenziata. Ma un più classico aggiornamento hardware mid-gen a cui Nintendo ci ha spesso abituati anche con le precedenti console.

La nuova console sarà disponibile a partire dall’8 ottobre 2021, e non andrà a sostituire la Nintendo Switch classica, ma si affiancherà ad essa. Al momento in Italia non è ancora prenotabile, né è stato stabilito un prezzo per il nostro mercato. Possiamo però aggrapparci al prezzo previsto per gli che è di 349,99 dollari per farci un’idea del prezzo che potrà avere anche da noi.

– Notizia in aggiornamento –

Fonte: Nintendo