Overwatch: l’eroe Jesse McCree cambia nome a causa dello scandalo interno a Blizzard Entertainment

Overwatch cambio McCree slittare capitolo storia nome Blizzard causa legale

Se ne era parlato già questa estate quando è scoppiato il caso mediatico e giudiziario, l’eroe di Overwatch Jesse McCree uno dei principali personaggi dello shooter multiplayer ha cambiato nome. L’ è stato fatto direttamente da Blizzard Entertainment sulla pagina Twitter ufficiale del gioco.

A partire da martedì 26 ottobre (giorno in cui terminano le consuete rotazioni settimanali del gioco), il personaggio si chiamerà Cole Cassidy. Anche se siamo certi milioni di giocatori in tutto il mondo continueranno a chiamarlo col suo nome originario utilizzato per oltre cinque anni.

Ma a cosa è dovuto questo cambio di nome? L’ormai ex Jesse McCree ha preso il nome di uno degli sviluppatori del gioco, il Lead Level Designer, che è stato coinvolto nello scandalo giudiziario che ha colpito Blizzard Entertainment. Il nuovo management ha così deciso di fare tabula rasa col passato, a partire proprio dal personaggio omonimo presente in Overwatch.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Come diretta conseguenza lo sviluppatore ha anche deciso di cambiarne anche la biografia, facendo in modo tale da includere in qualche modo il cambio di nome come un elemento di trama.

La prima cosa che perde un rinnegato è il suo nome, e questo è cresciuto troppo già tanto tempo fa. Scappare dal passato significa scappare da se stessi, e ogni anno che passa allarga il divario tra ciò che si è stati e ciò che si è diventati. Ma nella vita di ogni cowboy, arriva un momento in cui bisogna fermarsi e si deve prendere una decisione. Per rendere la nuova Overwatch migliore – per dirla nel modo giusto – ha dovuto essere onesto con il suo team e se stesso. Il cowboy che fu cavalcava al tramonto, e Cole Cassidy fronteggerà il mondo all’alba“, recita la nuova biografia del personaggio.

Lungi da noi esprimere alcun giudizio sull’operato di Actvision nella gestione della faccenda e delle questioni giudiziarie che coinvolgono diversi sviluppatori di Blizzard Entertainment è giusto segnalare che il caos generato questa estate ha portato a una rivoluzione ai piani alti del team di sviluppo.

Il Game Director di Overwatch, Jeff Kaplan, ha lasciato il team già lo scorso aprile (ma non abbiamo notizie di un suo coinvolgimento con la vicenda). Ovviamente hanno dovuto lasciare anche i tre principali imputati, il sopracitato Jesse McCree, con Louis Barriga (Game Designer di Diablo 4) e Jonathan LeCraft (Designer di World of Warcraft). Infine anche il Presidente J. Allen Brack ha lasciato il suo ruolo, sostituito dai due Vicepresidenti Esecutivi Jen Oneal e Mike Ybarra.

Tutto ciò ha avuto come conseguenza un forte rallentamento dello sviluppo dei giochi, in particolare Overwatch e Overwatch 2 per cui si è deciso di mettere in pausa la pubblicazione di qualsiasi ulteriore aggiornamento.

Fonte: Blizzard Entertainment