PlayStation 5 e Xbox Series X: alcuni giochi non avranno grafica next-gen secondo Digital Foundry

Bugsnax
Banner Telegram Gametimers 2

Brutte notizie per chi attende con ansia la per determinati giochi. Secondo John Linneman di Digital Foundry, alcuni titoli non avranno una grafica all’altezza di PlayStation 5 e Xbox Series X. Linneman ha affidato la sua opinione a due post apparsi su twitter.

Il redattore del famoso portale ha anche provato a fare degli esempi specificando però che questo non deve affatto scoraggiare i videogiocatori. I nomi citati da Linneman sono quelli di The Falconeer, Bugsnax e Sackboy Adventure. Secondo Linneman, insomma, suddetti giochi potrebbero non essere in grado di rendere al meglio l’idea di next-gen. Di opinione leggermente diversa gli sviluppatori di the Falconeer che, in una intervista, avevano elogiato le potenzialità di Xbox Series X ad esempio.

Come ulteriore postilla, Linneman ha poi aggiunto una risposta al suo stesso tweet. Il redattore ha voluto precisare come, ad ogni cambio della guardia, sia normale che non tutti i giochi al lancio avranno la forza necessaria per impressionare il pubblico con grafica e meccaniche davvero next-gen. Cita, sempre come esempi, due titoli in arrivo su PlayStation 5 come Demon’s Souls e Marvel’s Spider-Man Miles Morales, a suo dire gli unici a potersi fregiare dell’etichetta next-gen.

Cosa intende con ciò? Non di certo che si debbano denigrare quei giochi che ‘non ce la faranno‘. Al contrario, proprio per evitare di essere frainteso, con lo stesso tweet Linneman ha invitato tutti a rispettare il di Software House e svillupattori. Nella maggior parte dei casi, infatti, doversi interfacciare con un nuovo non è cosa semplice.

Insomma, quello di Linneman si può leggere come un invito alla pazienza rivolto ai videogiocatori di avere tutto e subito. Le console sono quasi alle porte, perché i giochi esprimano il loro massimo potenziale c’è tempo a sufficienza. Voi cosa ne pensate?

Fonte. twitter