PlayStation Plus: il nuovo abbonamento delude, secondo Benji Sales serve solo a spillare soldi

playstation-4-fine-ciclo-vitale

Dura critica dall’influencer Benji Sales rispetto a Sony. La rimodulazione del piano di abbonamento a PlayStation Plus e PlayStation Now, secondo lui, sarebbe solo un modo per spillare ulteriori soldi agli utenti. L’utente, divenuto famoso per la divulgazione di analisi di mercato nel campo videoludico ha spiegato il suo pensiero. Secondo lui, i piani PlayStation Plus e PlayStation Now così concepiti non invoglieranno nuovi utenti a sottoscrivere il servizio.

Rivediamo insieme i dettagli dell’offerta per capire meglio a cosa faccia riferimento l’analista. Il PlayStation Plus Essential è il PS Plus come lo conosciamo oggi e non comporterà modifiche sul prezzo, che rimarrà di 8,99€ al mese, 24,99€ ogni tre mesi e 59,99€ per il piano annuale. I contenuti inclusi saranno dunque i seguenti: Due giochi scaricabili al mese, Sconti esclusivi, Archiviazione nel cloud per i giochi salvati, Accesso al multigiocatore online.

PlayStation Plus Extra unisce i vantaggi del PlayStation Plus e del PlayStation Now, offrendo oltre ai benefici già citati, oltre 400 giochi PlayStation 4 e PlayStation 5 da poter scaricare sulla propria console. Il prezzo sarà di 13,99€ al mese, 39,99€ ogni tre mesi e 99,99€ ogni anno. Tale piano offre tutti i vantaggi del livello Essential. In più, offre un catalogo che include fino a 400 dei giochi per PS4 e PS5 più divertenti, tra cui titoli di grande successo del nostro catalogo PlayStation Studios e di partner di terze parti. I giochi del livello Extra possono essere scaricati per giocare.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Infine, troviamo PlayStation Plus Premium, ossia la versione top di gamma del servizio, e che di fatto è ben più allettante di PS Plus Extra. Il catalogo sale a oltre 700 giochi tra cui grandi PlayStation, PS2, PSP e PS3. Il costo sarà di 16,99€ al mese, 49,99€ ogni tre mesi oppure 119,99€ ogni anno. Offre tutti i vantaggi dei livelli Essential ed Extra. In più, include fino a 340 giochi aggiuntivi, tra cui una serie di giochi PS3 disponibili in cloud streaming ed una selezione di classici dell’era PS1, PS2 e PSP. In questo livello saranno disponibili anche versioni di prova dei giochi a tempo limitato, per consentire ai clienti di provare alcuni giochi prima di acquistarli.

Insomma, l’offerta c’è ma sembra che non sia abbastanza allettante. Sono molti gli utenti che ne hanno lamentato una inferiore convenienza economica rispetto alla controparte di Microsoft. Benji Sales ha solo messo nero su bianco il pensiero di molti altri utenti.

Voi cosa ne pensate? Credete che abbia ragione l’analista o pensate che valga la pena provare uno dei tier di abbonamento? Abbiamo preparato una guida per voi per ottenere qualche vantaggio e risparmiare qualcosa.

Fonte: Benji Sales