Resident Evil 7: niente upgrade gratuito per la versione inclusa nella PlayStation Plus Collection

Resident Evil 7 niente upgrade next-gen gratuito per la versione PlayStation Plus Collection

Resident Evil 7, insieme anche a Resident Evil 2 Remake e Resident Evil 3 Remake, ha visto l’arrivo di un upgrade gratuito su console next-gen e PC che ne ha migliorato le performance e la qualità grafica. A quanto pare, però, questo upgrade non è disponibile per coloro che possiedono solo la versione di Resident Evil 7 inclusa nella PlayStation Plus Collection.

Per ricevere l’upgrade gratuito, infatti, si deve aver acquistato il gioco, sia esso in digitale oppure in formato fisico. Una notizia che sicuramente ha gettato del malcontento nell’utenza in quello che si sta rivelando essere un processo di svecchiamento non privo di intoppi. Ricordiamo infatti che su PC sono aumentati i requisiti di Resident Evil 2 e Resident Evil 3 Remake.

In ogni caso, durante il Showcase sono state svelati diversi progetti. A spiccare è stato senza dubbio Resident Evil 4, il quale si è mostrato in qualche breve sequenza di gameplay. Durante il filmato, ha svelato anche quali cambiamenti ha apportato a Leon S. Kennedy, il quale ora avrà una caratterizzazione diversa rispetto al passato.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Sorprende anche il lavoro fatto da su Resident Evil Village. A un anno di distanza dalla pubblicazione, infatti, il giapponese ha svelato diverse novità in arrivo per il gioco in questione. Innanzitutto, è stato annunciato il DLC Shadow of Rose, ambientato 16 anni dopo il gioco originale.

Il DLC è in terza persona, e ne ha approfittato per introdurla anche nel gioco originale. Come se non bastasse, sono in arrivo nuovi contenuti della Modalità Mercenari. Tutte queste novità saranno incluse nella nuovissima Resident Evil Gold Edition, in uscita ad agosto.

Fonte: IGN