Resident Evil VII: ecco il disgustoso pad con bulbi oculari e denti spezzati

Solo qualche giorno fa vi abbiamo parlato della candela dal retrogusto di carogna e, oggi, potremmo avere davanti un ulteriore metodo per rendere ancora più immersivo Resident Evil VII. Il pad fatto di resti umani, dopotutto, non l’avevamo mai visto.

Pensavamo fosse impossibile sorprendersi ancora, in materia di customizzazione dei controller di gioco, ma il rumeno Andrei Vulpe ci ha nuovamente smentito. Essendo lavoro di un artista esterno a Capcom, non si tratta quindi di un DualShock ufficiale, ma nulla ci vieta di dargli un’occhiata e di sognare il giorno in cui potrebbe arrivare sugli scaffali dei negozi.

Purtroppo, i lavori di Andrei sono solo da esposizione, ma c’è sempre una piccola possibilità che prima o poi possano essere rilasciati sul mercato, come lo stesso Andrei ci ha spiegato.

Negli scatti in fondo, nel frattanto, potrete “ammirare” un disgustoso – nel senso positivo, sempre se ce n’è uno – pad con denti al posto delle croci direzionali, bossoli invece dei tasti azione e bulbi oculari e dita mozzate come grilletti posteriori. Tagli e macchie di sangue, poi, incorniciano il tutto; non sarà comodissimo, ma da vedere è davvero una meraviglia.

Andrei ha anche confermato come, in , tenterà di creare un controller Xbox One dedicato a . Nel caso vogliate vedere altre sue opere, potrete sempre farvi un giro sulla sua pagina Facebook ufficiale.