Resident Evil Village: pubblicati i primi benchmark sulle GPU Nvidia e AMD!

Sono usciti i primi benchmark su PC relativi all’ultima fatica di Capcom, Resident Evil Village. Questi dati, raccolgono una panoramica delle prestazioni del survival-horror con le GPU di Nvidia e AMD con e senza .

Banner Telegram Gametimers 2

Per avere un frame-rate di 76,3fps a 1920×1080 basterà una RTX 5500 XT da 4GB con i Ray Tracing disattivato. Le tabelle indicano che per salire a un livello pari ai 307,5fps, vi servirà una RX 6900 XT da 16GB.

Anche in 2K e ray tracing disattivato, le RX 5500 XT mantengono un frame rate di 50fps con qualche sforzo. Situazione diversa se si considerano le schede video dalla GTX 1660 Ti a salire, Resident Evil Village scorre con una fluidità superiore ai 60fps senza particolari problemi.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Invece, con il 4K e il ray tracing attivo, le RXT 2060 da 6GB viaggiano a 29,4fps e le RXT 2070 da 8GB superano i 35fps. Storia diversa con le RTX 3080 da 10Gb che si attestano a 76,1fps e le RXT 3090 da 24GB a 87,2fps. In caso vogliate approfondire questo aspetto vi lasciamo il link con tutte le tabelle di riferimento.

Comunque sia, a poche ore dalla sua pubblicazione, c’è chi è già riuscito a fissare un record. Un utente italiano su YouTube dal nome Dot Dot, è infatti riuscito a portare a termine Resident Evil Village in meno di 2 ore. Per la precisione, si parla di 1:43:45. La speedrun fa parte della categoria “Any%“. In questo caso, i giocatori cercano di completare un titolo nel minor tempo possibile, senza alcuna restrizione. Questo significa che l’utente può giocare al titolo anche alla difficoltà più bassa possibile. Non per niente, quella scelta da Dot Dot è stata quella più facile.

Se siete ancora indecisi sull’acquisto di Resident Evil Village, c’è l’ottima e approfondita recensione del nostro Alessio che fa al caso vostro.

Fonte: TechPowerUP