Resident Evil Village: video gameplay su PlayStation 4 Pro, graficamente pazzesco

Resident Evil Village Capcom

Nel caso non lo ricordaste, è attualmente previsto anche per console di vecchia generazione, e non solo PC, PlayStation 5 e . Vi siete mai chiesti, però, come gira sulle macchine più vecchiotte?

Banner Telegram Gametimers 2

La preoccupazione era nell’aria, dopotutto. Capcom stessa, dopo l’anticipazione di alcuni insider, aveva detto che le versioni old-gen erano in ‘forse‘ a causa delle prestazioni. Oggi, vediamo finalmente Resident Evil Village girare su PS4 Pro. Ed è fantastico.

Grazie a IGN, possiamo goderci cinque minuti di . La parte sorprendente è come, graficamente, non differisca troppo dalla versione PS5, pur mantenendo un alto frame rate al contempo. Tanto di cappello al RE Engine, che si rivela ancora una volta capace di far performare piattaforme che le persone comuni definirebbero ‘veri catorci‘.

Alcune texture non hanno la stessa risoluzione, e l’illuminazione non è di certo qualitativa come quella della versione next-gen, ma se questi pochi minuti sono uno specchio del risultato finale, possiamo già dire di essere davanti a un porting grandioso.

Resident Evil Village avrà il doppiaggio e i sottotitoli in italiano, è ufficiale. La conferma di ciò arriva dalla pagina Steam del prossimo titolo horror di Capcom, dove è possibile notare la presenza di ben otto lingue doppiate, mentre per i sottotitoli si parla di ben undici lingue. Tra queste lingue, ovviamente, è compresa la lingua nostrana.

E voi che ne pensate? Contenti della presenza del doppiaggio italiano? Oppure continuerete a usufruire del doppiaggio originale? Ditecelo nei commenti, come sempre. Ricordiamo nel frattempo che Resident Evil festeggia il 25° anniversario e Capcom, per l’occasione, ha svelato la data della open beta di Resident Evil: ReVerse.

Resident Evil Village è atteso per PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S e PC. Il gioco uscirà il 7 maggio 2021, e sfrutterà tutte le caratteristiche delle console next-gen, Ray Tracing incluso, ma non solo. Il titolo beneficerà fortemente della velocità degli SSD, servendosene per impedire al giocatore di sentirsi rilassato nei ‘periodi di pausa‘, dal momento che i caricamenti saranno fortemente ridotti. Su PlayStation 5 inoltre sfrutterà il feedback aptico.

Fonte: YouTube