Return to Monkey Island: Cory Barlog difende Ron Gilbert “non toccate il mio eroe”

return to monkey island ron gilbert

Da condannare i messaggi indirizzati a Ron Gilbert nelle ultime ore. Dopo la pubblicazione dell’ultimo di Return to Monkey Island (durante l’ultimo Nintendo Direct Mini), il developer è stato bersagliato sui social e sul suo blog da messaggi di critica, ingiuriosi e minacciosi.

Attorno alla sua figura si è creata una atmosfera tossica che lo ha convinto ad abbandonare temporaneamente il mondo social. Gilbert ha comunicato la sua decisione nelle scorse ore. Ora, su quegli stessi social, cominciano ad arrivare i primi segni di solidarietà. Un nome tra tanti è quello di Cory Barlog. Il creative director di God of War Ragnarok (il titolo di Santa Monica Studio) nel ritwittare un post di IGN ha lasciato il suo commento sulla vicenda.

“Ma che diavolo vi prende, gente? Non fate i cazzoni con il mio eroe. Mi dispiace per tutta questa merda Ron. Grazie per fare cose che ispirano me nel fare le mie di cose” ha detto Barlog dal suo profilo. Tantissimi i fan che si sono accodati sotto il profilo di Barlog per esprimere solidarietà a Gilbert.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Il director su Twitter sta cominciando ad assumere la fama di un tipo intenzionato a ‘disinnescare’ le possibili situazioni di conflitto. A chi faceva notare la differenza tra Starfield e God of War Ragnarok nel livello di interesse del web, Barlog ha fatto presente di essere impaziente di giocare il titolo Bethesda.

Voi cosa ne pensate? Va bene criticare lo stile grafico di Return to Monkey Island se proprio non vi piace. Ma crediamo di essere tutti d’accordo nell’affermare che da lì ad insultare una persona ce ne vuole davvero tanto.

Fonte. Cory Barlog