Secondo il padre di God of War i giocatori amano le microtransazioni e gli hardcore gamer sono solo una minoranza

Microtransazioni

David Jaffe, padre di God of War e Twisted Metal, ha recentemente pubblicato un video riguardo le microtransazioni.

I contenuti hanno fatto molto discutere perchè Jaffe afferma che i giocatori amano gli acquisti in-game e che gli hardcore gamer sono solamente una piccola minoranza.

Lo sviluppatore è partito dalla Top 10 dei titoli più venduti su PlayStation 4, riscontrando che tutti i titoli tranne due sono pienissimi di microtransazioni.

Jaffe ha salvato solamente God of War per la totale assenza di microtransazioni e DLC e Marvel Spider-Man che ha solamente delle espansioni.

Basandosi su questi dati arriva alla conclusione che la maggior parte dei giocatori sono casual gamer a cui questo tipo di titoli vanno più che bene.

Mentre sono solo una piccolissima minoranza i giocatori che preferiscono le cose fatte per bene alla vecchia maniera, quando i giochi uscivano completi e spesso anche senza espansioni.

Voi cosa ne pensate? Siete d’accordo con David Jaffe, o accettate la presenza delle microtransazioni?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here