Sega: “Sonic deve tornare al posto che gli spetta”

sonic

Tra le intoccabili mascotte che hanno fatto la storia del videogioco, è indubbiamente quello che vive i momenti più difficoltosi.

E non solo perché è perennemente costretto ad aguzzare la vista e a schivare ostacoli mortali contro i quali rischia di sfracellarsi, affatto.

Parliamo ovviamente della delicata questione che, dopo una sfilza di episodi poco ispirati, la gente non sembra più amarlo come un tempo, o amarlo per nulla. Questo Sega lo sa, e non si può dire che non voglia provare a rimediare.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Jim Dyer, product manager della software house giapponese, ha infatti confermato come nei piani del team ci sia l’intenzione di far brillare di nuova luce, farlo rinascere e far sì che il intero torni a metterlo alla pari di Mario e Zelda.

è una saga che in più occasioni abbiamo tentato di evolvere. Non sempre con buoni risultati, dobbiamo ammetterlo“, ha infatti detto.

“Il futuro Forces, ad esempio, è una mia iniziativa. Un gioco adatto a un pubblico più esteso, un Sonic diverso da tutti quelli visti prima. Speriamo che sarà lui a rinvigorirlo“.

“Non me la sento di dire che Forces farà tornare in vita Sonic, perché ovviamente non sarà così. Ma capiamo benissimo di avere per le mani una IP importante, e vorremmo tanto farla tornare al posto che gli spetta”.

“Lì fuori, ci sono ancora i nostri fan storici che chiedono a gran voce giochi classici. Noi vogliamo far sì di raggiungerli ancora una volta”.

Fonte