Sony: “All’E3, ci siamo volutamente trattenuti”

Spider-Man

L’E3 di Sony è stato indubbiamente uno spettacolo coreografico con grande enfasi sui giochi ma, a differenza di tanti anni passati, qualcosa è indubbiamente venuto a mancare.

Sul palco si sono susseguiti Uncharted, Horizon, God of War, Detroit, Days Gone, ma nulla che in realtà non fosse già stato precedentemente annunciato, eccezion fatta per Monster Hunter e il remake di Shadow of the Colossus.

Normale, quindi, che il pubblico ne sia uscito soddisfatto fino a un certo punto. Ma se ci fosse una reale spiegazione a tutto ciò? Shuhei Yoshida, presidente di Sony, sembra aver ammesso che il team si sia volutamente “trattenuto” dall’annunciare qualcosa di grosso.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

“Non possiamo ancora parlarne, ma abbiamo dovuto conservare degli annunci, ha infatti detto. “Ovviamente, aspettatevi novità su altre esclusive già nel corso dell’anno”.

Vi ricordiamo come Sony parteciperà almeno a altri due grossi eventi, nel corso dei prossimi sei mesi, ovveo il Tokyo Show e la Experience, ed è quindi probabile che vedremo qualcosa in più sui “grandi dispersi” per allora.

Solo poche ore fa, Neil Druckmann, ha confermato come non sia stato mostrato The Last of Us 2 per non togliere la scena ad altre esclusive, Uncharted in primis.

Fonte