Steam Deck: Crysis fatica a mantenere i 60fps, afferma Digital Foundry

crysis-steam-deck

Ci gira Crysis? La domanda è tornata di attualità con la pubblicazione della remastered del titolo. Però se si sta parlando di Steam Deck la risposta corretta è “dipende”. Stando alle prove fatte da Digital Foundry sì, ma solo finché si mantiene l’impostazione a 30 frame al secondo. Impossibile avere prestazioni stabili se si pretende da Steam Deck una velocità a 60fps.

I redattori di Digital Foundry, armati di pazienza e determinazione, hanno lanciato Crysis su Steam Deck e hanno provato a farlo funzionare sia con i diversi preset (incluso il simpatico “Ci Gira Crysis”) e con impostazioni personalizzate. La console portatile prodotta da Valve sembra avere restituito ottimi risultati anche a settaggi grafici elevati ma solo finché si chiede alla macchina di eseguire il gioco a 30 fps. Provando a raddoppiare il frame-rate, invece, non c’è santo che tenga. Anche settando tutto a risoluzione inferiore Steam Deck fatica a star dietro ai 60fps. L’unico modo per ottenere stabilità a quel frame-rate è quella di ricorrere ai settaggi minimi. Questo compromesso, però, pregiudica inevitabilmente l’esperienza di gioco rendendo il titolo inservibile de facto. Risoluzioni a 540p o addirittura inferiori renderanno, inevitabilmente, impossibile giocare. E dire che Crytek aveva assicurato di avere migliorato ulteriormente le performance generali del gioco.

Dopo numerosi tentativi ed esperimenti, Digital Foundry è giunta alla conclusione che il miglior preset da utilizzare per giocare a Crysis su Steam Deck sia con risoluzione 1280x720p e 30fps. Si tratta del miglior compromesso possibile per giocare senza impazzire. Vi lasciamo al video completo dell’analisi condotta dai redattori del sito. In questo modo potrete farvi un’idea più completa e chiara.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Credevamo di esserci liberati della domanda. E niente, dobbiamo ricrederci.

Fonte: Digital Foundry