Crysis Remastered: migliorate ancora le performance del titolo Crytek

Crysis Remastered Trilogy Crytek Koch Media PC PS4 PS5 Xbox One Xbox Series X Xbox Series S Nintendo Switch FPS

Nuovi test condotti da DSOG confermano; Remastered gira meglio adesso rispetto al momento in cui è uscito. Il di Crytek si è impegnato a migliorare ulteriormente le prestazioni e l’ottimizzazione di un titolo che nell’immaginario comune è diventato il da raggiungere per ogni PC Gaming che si rispetti.

Dark Side of Gaming ha spiegato come, con gli ultimi aggiornamenti, le prestazioni siano migliori dell’80% rispetto a due anni fa, quando il titolo è uscito. Secondo i redattori del sito, nessuna modifica è stata apportata alla piattaforma utilizzata per i test. Nello specifico, si tratta di un PC che monta un processore Intel i9 9900K con 16GB di RAMDDR4 a 3800Mhz. Completano la dotazione un SSD Samsung 970 Pro da 1TB M.2 NVMe, e un Windows 10 a 64bit. La scheda grafica utilizzata é una NVIDIA GeForce RTX 3080. Per condurre i test si è scelto di mantenere gli stessi settaggi del giorno dell’uscita; risoluzione 1080p e dettagli impostati su Very High.

Fin dal momento dell’uscita, alcuni videogiocatori avevano lamentato come Remastered, esattamente come il titolo originale, richiedesse prestazioni quasi impossibili per un PC. Crytek si è messa al lavoro e già a novembre 2020 una prima patch aveva migliorato l’ottimizzazione di quasi il 50%.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Una buona notizia per quei videogiocatori che, spaventati dall’idea di vedere friggere il proprio PC avevano deciso di tenersi alla larga dal gioco. E il vostro PC è alla portata della sfida? Insomma, ora come allora la domanda è; “ci gira Crysis?”

Fonte: DSOG