The Elder Scrolls 6 e Starfield promettono una grafica da vera next-gen, parola di Bethesda

The Elder Scrolls 6
Banner Telegram Gametimers 2

Dopo l’annuncio dell’unione con Microsoft, Bethesda è tornata a parlare di The Elder Scrolls 6 e di Starfield, menzionando in particolare i loro motori grafici. Todd Howard, Game Director di Bethesda Game Studio, è infatti tornato su un argomento decisamente scottante per il team; specie dopo le dichiarazioni dove è stato affermato che proprio TES 6 userà il Creation Engine.

Nonostante questo, però, Howard assicura che con The Elder Scrolls 6 e Starfield vedremo un gap tecnico gigantesco, per lui il più grande sin dai tempi di Oblivion. Sebbene il motore grafico sia ormai datato, infatti, Bethesda ha comunque lavorato tantissimo per sfruttarlo al meglio e renderlo degno di poter girare su console di nuova generazione.

In particolare, lo sviluppo di Bethesda, oltre che per il mero comparto visivo, si è concentrato soprattutto sullo sfruttamento della CPU e della trasmissione di dati garantita dagli ; ideali per gli immensi mondi che è solita creare Bethesda. Queste tecnologie, inoltre, le vedremo applicate su tutti i titoli in uscita sulla next-gen, stando a quanto dice Howard.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

“Con ogni nuovo ciclo di console, ci evolviamo insieme. Dal portare le mod su console in Fallout 4, raggiungendo oltre un miliardo di download, fino allo sfruttare le tecnologie di /S. Questi nuovi sistemi sono ottimizzati per i vasti mondi che ci piace creare, con salti generazionali non solo nella grafica, ma anche nella CPU e nello streaming dei dati. Ci troviamo di fronte al più grande miglioramento grafico sin dai tempi di Oblivion, con tutte queste nuove tecnologie che verranno usate nelle nostre future IP come Starfield e The Elder Scrolls VI”, afferma Howard.

Insomma, Bethesda sembra dunque intenzionata a far dimenticare la brutta reputazione che li vede definiti, troppo severamente, incapaci di fare giochi graficamente di livello. Ci riusciranno? Vedremo. Intanto, ricordiamo che la stessa Bethesda non ha escluso lo sviluppo di titoli in esclusiva per Xbox. Inoltre, la società ha confermato che Starfield sarà disponibile sin dal lancio su Xbox Game Pass!

Fonte: Gamespot