The Last of Us: un easter egg dedicato a The Office e alla Dunder Mifflin scovato nel remake

the office usa scovato easter egg dedicato alla Dunder Mifflin in The Last of Us Parte 1

Chi conosce la serie The Office riconoscerebbe gli uffici della Dunder Mifflin a occhi chiusi. Quando un utente impegnato a giocare a The Last of Us Parte 1, remake del titolo Naughty Dog, si è trovato in una stanza che troppo da vicino ricordava la filiale del Pennsylvania della Paper Company, la sua mente ha istintivamente ricollocato scrivanie, poltrone, oggetti, personaggi e situazioni.

L’utente ha prontamente postato la sua scoperta su TikTok. Il video, da lì, è poi finito anche su Twitter a opera di Central. Ve lo riproponiamo di seguito. Non è chiaro in quale area di gioco si trovi questo curioso easter egg ma che si tratti di un omaggio alla Dunder Mifflin è quasi fuori di dubbio. Come l’utente fa notare anche nel suo video, il layout dello studio è identico alla stanza principale della fittizia azienda. Entrato dal fondo – dove nella serie sarebbe locata la break room che poi conduce alla famosa “dependance” – Joel si ritrova nell’ufficio principale. Alla sua destra sono riconoscibili la parete con gli archivi (dietro le spalle di Stanley) e la sala riunioni.

Più avanti si possono vedere quella che – prima del cordycerps – doveva essere la scrivania di Andy. Più in là, dietro una porta, inaccessibile, l’ufficio del World Best Boss, Michael Scott. C’è spazio anche per la scrivania di Dwight, ma non per quella di Jim o Pam. Inconfondibili anche la reception, dove Pam ed Erin si sono avvicendate, e l’ingresso coi divanetti, divelti per sbarrare l’entrata. Unici dettagli di differenza, sulla sinistra sono presenti dei finestroni assenti nell’originale (l’unico punto luce, infatti, dovrebbe trovarsi tra la scrivania di Creed e quella di Meredith).

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Come spiegato, l’utente non spiega dove abbia trovato questa stanza. Dal video vediamo solo che Ellie è assente e Joel si muove da solo. Inoltre, giusto per curiosità, sappiate che Scranton si trova a poche ore di auto sia da Boston che da Pittsburgh, entrambe location di The Last of Us. Così, una informazione inutile in più.

E voi, quali easter egg avete trovato in The Last of Us Parte 1?

E a voi piace The Office? Allora non potete perdervi il set lego dedicato alla serie o il libro di ricette di Kevin Malone.

Fonte: Naughty Dog Central