Tokyo 2020: Valerio Gallo vince la medaglia d’oro olimpica nei videogiochi su GT Sport! Sconfitto Mikail Hizal!

Olympic Virtual Series Tokyo 2020 Valerio Gallo champion

Valerio Gallo è il primo campione delle Virtual Olympic Series 2020 nella specialità Motorsport! L’asso del volante nostrano è infatti riuscito a vincere la World Final di Gran Turismo Sport, simulatore della giapponese Poliphony Digital disponibile in esclusiva su . Una vera e propria prova di forza di Gallo, dopo due gare un po’ sfortunate, seppur con ottimi risultati.

Gallo ha infatti inanellato prestazioni sensazionali per tutti e tre gli eventi, ma un po’ per sfortuna e un po’ per una strategia non azzeccata, non è riuscito a primeggiare. Durante Gara 1, svoltasi a Tokyo Expressway (Anello Esterno Est) con le Toyota GT86 Gr.4, il pilota italiano era riuscito a portarsi in terza posizione dietro Igor Fraga.

All’ultima curva, però, Gallo è stato tamponato dal pilota spagnolo Jose Serrano, e a causa di ciò ha perso la possibilità di fare un’uscita migliore di Fraga e usare la scia per superarlo al photofinish. In ogni caso, Serrano ha poi subito una penalità, permettendo a Valerio Gallo di raggiungere comunque la terza posizione.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Gara 1 è stata poi dominata da Baptiste Beauvois, che ha approfittato della lotta tra Miyazono e Hizal per prendere quel secondo necessario per sfuggire alla scia del gruppone formatosi dietro. Gara 2 si è svolta invece in Sardegna, nel layout Road Track A a bordo della nuovissima Toyota GR Yaris.

Questa gara parte sin da subito con un colpo di scena incredibile. Igor Fraga, uno dei candidati al titolo per questa Tokyo 2020, subisce infatti una disconnessione e non riesce a ritornare in pista, perdendo dunque la chance di diventare campione su GT Sport. Tornando alla gara, Gallo aveva il passo per poter competere per la vittoria ma una strategia non azzeccata come quella dei concorrenti l’ha relegato al sesto posto.

Anche in questo caso, a vincere è stato Beauvois, riuscendo a spuntarla sul finale sorpassando l’ungherese Patrik Blazsan, con Miyazono e Hizal a seguire con un distacco irrisorio. Ad essere determinante è stata Gara 3, che ha stravolto totalmente la classifica.

Gallo, partito in pole, riesce a preservare il vantaggio sui propri inseguitori. Il colpo di scena avviene in curva 3, dove Beauvois vede sfumare ogni speranza di diventare campione delle Virtual Olympic Series Tokyo 2020. Il pilota francese viene infatti mandato sulla ghiaia, perdendo un sacco di posizioni e sprofondando in fondo alla classifica.

La lotta è dunque stata tra Miyazono, Hizal e Gallo, candidati a diventare campioni. La lotta è stata tesa ma parte di essa si è decisa alla “Chicane della Morte”, che ha mietuto un’altra vittima, ossia Miyazono. Lo sfortunato pilota giapponese è infatti uscito male dalla chicane, sbattendo sul muro e venendo poi sorpassato da diversi piloti.

Ne ha approfittato il fortissimo Mikail Hizal, che si è prodigiato in un esaltante inseguimento di quelli a cui ci ha abituato Hamilton (o Verstappen in Francia), mettendosi a caccia di Gallo sfruttando le gomme soft. Il passo di Hizal era eccezionale ma non è bastato per sorpassare il pilota italiano, che ha vinto per solamente 67 millesimi! Si concludono così le prime Virtual Olympic Series Tokyo 2020 di GT Sport, con una vittoria epica di Valerio Gallo! E voi, che ne pensate? Ditecelo nei commenti, come sempre!

Nel frattempo, ricordiamo che Poliphony Digital è al lavoro su Gran Turismo 7, in uscita su PlayStation 4 e PlayStation 5.

Fonte: Olympic Virtual Series