Twitch hackerato! Dati degli utenti e guadagni degli streamer pubblicati online

Twitch
Twitch

Twitch è stato vittima di un attacco hacker che ha causato la fuoriuscita di tutti i dati sensibili di milioni di utenti, compresi anche i guadagni di tutti gli streamer più importanti.

Come verificato da VideoGameChronicles, tutti i dati pubblicati dall’hacker (rimasto anonimo) su 4chan sono reali, sebbene criptati e possono essere scaricati tranquillamente. Si tratta di ben 125GB di dati, dati che secondo diverse fonti sarebbero criptati, di conseguenza non c’è il bisogno impellente di cambiare password. Detto ciò, è bene attivare l’autenticazione in due fasi, così da compensare un’eventuale password trafugata.

I dati trapelati da Twitch comprendono l’intero codice sorgente di Twitch. Sono trapelati anche gli introiti totalizzati da content creatori dal 2019 al 2021, con CriticalRole che ha addirittura guadagnato oltre 9 milioni e mezzo di dollari in appena due anni. Tutti i content creator in top 25, in ogni caso, vantano guadagni millionari.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Tornando a parlare di cose più importanti per noi utenti, sono trapelati anche i client di Twitch per mobile, e console, così come l’SDK proprietario e i servizi Amazon Web Service usati da Twitch. Infine, desta un certo interesse la presenza di un competitor di Steam creato da Amazon Studios, con il nome in codice di Vapor. Di questo client, al momento, non si conosce assolutamente nulla. Fino a ieri addirittura non si pensava a un eventuale client di Amazon in diretta concorrenza con Steam.

L’hacker ha anche chiarito che i dati pubblicati sono solo una prima parte e che le restanti parti saranno pubblicate solo in seguito. Come abbiamo già detto, le password sono al momento criptate, e di conseguenza avete tutto il tempo per attivare la verifica a due fattori, il che è una procedura molto semplice.

Come attivare l’autenticazione in due fasi:

  • Verificare la mail collegata al vostro account
  • Cliccare sul vostro profilo e andare su Impostazioni
  • Da Impostazioni, andate in Sicurezza & Privacy e scorrere fino a trovare “Abilità l’autenticazione in due fasi
  • Una volta selezionato, vi si aprirà un menù con il pulsante “Abilità l’autenticazione in due fasi
  • Qui, inserite il numero di telefono e cliccate su “Continua“, infine inserite il codice a 7 cifre ricevuto tramite SMS sul vostro numero per completare l’operazione

Fonte: VGC