Xbox Game Pass: Friends and Family, tutto quello che c’è da sapere sul nuovo abbonamento Microsoft

xbox-microsoft-one-series-x-s-xbox-game-pass-friends-and-family

La notizia è di diverse ore fa. Microsoft ha svelato ufficialmente l’esistenza di Xbox Game Pass: Friends and Family. Il nuovo tier di abbonamento, protagonista di rumor e indiscrezioni nel corso degli ultimi mesi esiste davvero. L’azienda di Redmond ha già avviato i primi test per studiare la sostenibilità di questo nuovo modello che, dentro e fuori l’ufficio di Phil Spencer, si spera possa fare breccia nel cuore di quanti più gamer possibile.

Andiamo con ordine. Il nome, dissi anche in un articolo precedente sullo stesso argomento, dice già moltissimo. A differenza di altri piani di abbonamento che prevedono la connessione di più dispositivi (come Netflix e DAZN, per fare due esempi lampanti e trattati spesso in queste pagine) Xbox Game Pass: Friends and Family potrà essere condiviso tra più utenti diversi. Certo, ci sono ovviamente delle limitazioni: lo stesso piano può essere condiviso tra non più di 5 persone contemporaneamente ad esempio. Non sarà però necessario che i dispositivi siano connessi tutti alla stessa rete o che le persone provengano dalla stessa città. L’importante, dice Microsoft, è che gli utenti che condividono lo stesso piano si trovino tutti entro gli stessi confini nazionali.

Abbiamo anche dati sui prezzi, almeno provvisori. In questa prima fase di testing – in corso in Colombia e Irlanda – Microsoft richiede un canone complessivo di 21,99€. Se questa fosse anche la cifra definitiva ci troveremmo di fronte ad un servizio che costa poco meno del doppio di un normale Game Pass Ultimate ma con il vantaggio di poter essere utilizzato da 5 utenti in contemporanea. Xbox Game Pass: Friends and Family esattamente come Ultimate, offre accesso sia da console che da PC, l’accesso alle funzionalità online, i vantaggi del programma Gold e i contenuti del catalogo EA Play.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Non è ancora noto il prezzo che verrà applicato in Europa fuori dai confini della Repubblica d’Irlanda. Se rimanesse confermato il piano da 21,99€, il totale da sborsare per ogni videogiocatore si aggirerà intorno ai 4,40€ mensili ciascuno. Microsoft promette, inoltre, di allargare la platea nei prossimi mesi. Vi terremo informati sulle novità non appena arriveranno.

Fonte: Microsoft