Xbox One e Windows 10: in arrivo i rimborsi sui titoli digitali?

Se un’immagine appena apparsa su Reddit è da prendere sul serio – e, generalmente, lo è sempre – Microsoft avrebbe intenzione di inserire la possibilità di rimborso sui titoli digitali per Xbox One e Windows 10.

L’anticipazione, per la cronaca, proverrebbe da un tester interno: per questo motivo, la feature potrebbe diventare realtà da un momento all’altro.

“L’avete chiesto e noi vi abbiamo accontentato”, possiamo infatti leggere nel messaggio. “Così che i giocatori possano avere totale libertà di scelta, modificheremo il Microsoft Store per far sì che possano restituire istantaneamente ogni acquisto effettuato”.

“Quando un gioco o un’applicazione vi lasciano l’amaro in bocca, il rimborso self-service si trasforma in un metodo facile e veloce per restituire il prodotto digitale”.

Queste, invece, le possibili restrizioni:

  • Per chiedere il rimborso, il gioco deve essere stato acquistato meno di 14 giorni prima e giocato per massimo due ore.
  • Non si può chiedere il rimborso su DLC, Season Pass e add-on.
  • Il gioco deve essere stato utilizzato almeno una volta prima di poter chiedere il rimborso.
  • Il gioco deve essere disponibile all’acquisto da almeno un giorno.
  • Alcune applicazioni, a prescindere, potrebbero non essere soggette a eventuali rimborsi.
  • Chi fruisce in modo sbagliato della possibilità di rimborsi potrebbe essere punito da Microsoft.

Ovviamente, prima di dare il tutto per scontato, dovremmo aspettare una conferma da parte dei diretti interessati. Conferma che, ne siamo certi, non tarderà ad arrivare.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here