Xbox Series X e Xbox Series S: Microsoft venderà le next-gen in perdita, per gli insider

xbox series s xbox series x microsoft next-gen
Banner Telegram Gametimers 2

Stando al famoso giornalista insider Jeff Grubb, Microsoft finirà per vendere in perdita sia Series X che Xbox Series S, durante il periodo del lancio.

Durante la giornata di ieri, per chi non avesse seguito la vicenda, ricordiamo come la casa di Redmond abbia ufficializzato una volta per tutte prezzo e data d’uscita della next-gen targata Xbox. Prezzi davvero concorrenziali, oseremmo dire, con le due piattaforme prezzate rispettivamente 299 euro e 499 euro.

Mentre aspettiamo un contrattacco da parte di Sony e PlayStation 5, ciò che salta all’occhio è come, effettivamente, le due Series si presentino con prezzi da listino assolutamente succulenti. Così succulenti che, infatti, qualcuno ha iniziato a mettere in dubbio l’effettivo guadagno di Microsoft.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Microsoft ha sicuramente la forza economica per piazzare sul mercato della tecnologia in perdita, ma si tratta comunque sempre di una scommessa. Di questo, ne è convinto anche Grubb. Su Twitter, infatti, sembra confermare come Microsoft non guadagnerà nulla dalla vendita iniziale delle console next-gen. Al contrario, ogni console venduta farà andare Microsoft ulteriormente in negativo, delineando quindi quello che sembra un vero e proprio piano a lungo termine.

Sì, venderà in perdita sia S che X“, ha infatti commentato Grubb. “La perdita maggiore sarà proprio su S“.

Fonte: Twitter