Xbox Series X: le schede di espansione ricordano le vecchie memory card!

Xbox Series X Memory Card 1
Banner Telegram Gametimers 2

Series X è ancora lontana dal vedere la luce dei negozi ma Microsoft ha voglia di dare quante più informazioni possibili sulla sua next-gen. Non si tratta ancora della data di release ufficiale, né del prezzo a cui la console sarà venduta al pubblico. Si tratta, invece, degli accessori. In questo caso le utilissime schede di espansione la cui produzione su licenza ufficiale è stata affidata a .

Dopo aver scelto Nacon per la produzione di joypad su licenza, Microsoft si affida ancora a una società di terze parti. Seagate è un marchio che offre garanzia nel campo delle componenti e degli accessori tecnologici. Non è difficile capire perché Microsoft abbia deciso di rivolgersi a loro per la produzione delle schede di espansione. Cosa sappiamo già di questi utilissimi ammenicoli? Conosciamo la capienza, 1 Terabyte, e sappiamo anche la velocità a cui i dati verranno letti, la stessa dell’ interno di xbox Series X. Non velocissimo come quello di PlayStation 5 ma, insomma, ci siamo capiti.

Il vicepresidente senior di Seagate, Jeff Fochtman, ha commentato così l’incarico ricevuto: “Seagate è entusiasta di ricoprire un ruolo chiave nel campo dei sistemi da gioco di prossima generazione. Grazie a un nuovo standard di prestazioni, i giochi saranno più dinamici, visivamente sbalorditivi e coinvolgenti che mai. La tecnologia della scheda di espansione di memorizzazione per Xbox Series X di Seagate mette a disposizione spazio di memorizzazione aggiuntivo per i giochi assicurando la massima velocità, come se si utilizzasse la memoria SSD interna della console. Siamo orgogliosi di unire le nostre forze a quelle di Xbox e non vediamo l’ora di aiutare i giocatori a immergersi in esperienze di gioco altamente realistiche”.

Per il momento non sono disponibili dati quali il prezzo o il periodo di uscita, ma siamo certi che i videogiocatori più voraci si fionderanno all’acquisto non appena sarà disponibile.

Fonte: Seagate