Abandoned: i rumor su Hideo Kojima sono stati un problema per Blue Box

Sin dal suo annuncio si dice che Abandoned sia un progetto legato a Silent Hill, a Metal Gear Solid, oppure addirittura un progetto segreto di Hideo Kojima. I fan hanno dato via ad una serie di teorie e rumor, a volte anche alimentate a causa di condotte diciamo ambigue di Blue Box, e ciò ha comportato senza alcun dubbio delle difficoltà per il team.

Il regista di Abandoned Hasan Kahraman ha recentemente dichiarato che le voci che circondano lo studio e Hideo Kojima hanno avuto un impatto alquanto negativo sullo sviluppo del gioco.

Kahraman, che è anche il fondatore di Blue Box Games Studio, ha dichiarato in una recente intervista (tramite WCCF Tech) che le voci che circondano il suo studio concernenti degli ipotetici legami tra loro e Hideo Kojima, “Hanno avuto un effetto negativo sul processo di sviluppo con molte distrazioni“. Tuttavia, è ancora fiducioso che il gioco piacerà davvero alla gente, e noi con loro speriamo ovviamente per il meglio.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Le voci sullo studio indipendente con sede nei Paesi Bassi sono iniziate poco dopo che il gioco è stato annunciato per la prima volta tramite l’account Twitter ufficiale di e presto sono andate fuori controllo, portando il team di Blue Box Games a rilasciare una dichiarazione che negava suddette dicerie. Quando la situazione era finalmente in procinto di stabilizzarsi, ecco che il developer ha rilasciato un’immagine promozionale che, secondo alcuni, condivideva una certa somiglianza con Metal Gear Solid, in particolare The Phantom Pain (a detta di alcuni il font utilizzato richiamava dannatamente il celebre capolavoro di Kojima).

L’uscita di Abandoned è al momento prevista per il quarto trimestre del 2021. Un’ progettata specificamente per PS5 per presentare in anteprima la prima demo (trailer interattivo con audio 3D e feedback aptico attivo) del gioco sarebbe dovuta essere rilasciata nella giornata del 10 agosto. A causa di difficoltà tecniche tale demo è rinviata a data da destinarsi, scatendando questa volta la furia e la disapprovazione del pubblico. Questo trailer è stato sviluppato per mostrare come il gioco utilizzerà il controller DualSense di PS5, oltre ovviamente a tutte le caratteristiche di cui sopra (audio 3D e feedback aptico), ergo il suo rinvio ha certamente diffuso un certo malcontento poiché largamente atteso.

In altre notizie su Abandoned, la scorsa settimana sono trapelati alcuni di una build iniziale del gioco, provenienti dall’account di Kahraman. Dopo essere stato portato alla sua attenzione su Twitter, Kahraman ha risposto confermando che gli erano reali, ma sono del 2019, il che significa che il gioco è un po’ diverso ora, a detta di Kahraman.

Infine, altrove nell’intervista, il game developer ha anche dato il più piccolo accenno a ciò che possiamo aspettarci da Abandoned quando ha detto: “Non posso rivelare molto sul gioco, ma posso dire che si svolge in un luogo deserto non precisato in America.”

E voi? Non vedete l’ora di mettere le mani sopra questo misterioso gioco? Riuscirà Blue Box a stupire il pubblico nonostante le loro controverse e travagliate relazioni col pubblico? Si tratterà davvero alla fine di un progetto legato a Silent Hill, Metal Gear Solid o Kojima? O, ci auguriamo di no naturalmente, scatenerà la delusione dei fan, che si tramuterà in ira funesta? Ai posteri l’ardua sentenza.

Fino ad allora seguiteci su Gametimers.it per rimanere aggiornati!
Date un’occhiata, nell’attesa, ai nostri precedenti articoli su Abandoned, concernenti la “Realtime Experience“, l’intervista a Blue Box, i riferimenti a P.T. e altro ancora presente nel nostro sito!